+Europa si spacca sul Conte bis  

Pubblicato da in data 2 Settembre 2019

+Europa si spacca sul Conte bis

Emma Bonino con Bruno Tabacci (FOTOGRAMMA)

Pubblicato il: 03/09/2019 11:28

‘Più Europa’ si spacca sulla fiducia al Conte bis. Emma Bonino e il segretario del movimento, Benedetto Della Vedova, scelgono di andare all’opposizione del nascente governo giallorosso. Ma tre eletti in parlamento su quattro, ovvero il presidente nazionale del partito, nonché deputato Bruno Tabacci, e i due parlamentari Riccardo Magi e Alessandro Fusacchia, si schierano per andare a vedere le carte del nuovo esecutivo. La frattura, a quanto apprende l’AdnKronos, si consuma alla Direzione nazionale, conclusasi lunedì sera intorno alle 23.

La linea Della Vedova-Bonino, raccontano alcuni presenti, ha ottenuto 19 voti, quella di Tabacci 14, a cui però vanno aggiunti anche i no ‘pesanti’ dei due deputati Fusacchia e Magi e del consigliere regionale del Lazio di ‘Più Europa’, Alessandro Capriccioli, che non hanno diritto di voto in Direzione, ma che nei loro interventi hanno detto apertamente di non condividere la scelta di bocciare il Conte bis, mettendo in guardia dal rischio di andare all’opposizione con gli euroscettici e sovranisti Matteo Salvini e Giorgia Meloni.

In sostanza, fa notare chi appoggia la linea Tabacci, mentre la ”Ue, le cancellerie europee, lo spread e i mercati benedicono l’uscita di scena del sovranista Salvini dal governo e la nascita del Conte 2″, “metà ‘+ Europa’ sceglie di stare all’opposizione in compagnia degli euroscettici Salvini e Meloni”. Il voto in Direzione, che poi di fatto ha spaccato il partito, è stato chiesto dal segretario Della Vedova.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background