Migranti, Yehoshua: “Responsabilità non può gravare solo su Italia”  

Pubblicato da in data 9 Settembre 2019

Migranti, Yehoshua: Responsabilità non può gravare solo su Italia

Abraham B. Yehoshua (Fotogramma)

Pubblicato il: 10/09/2019 11:59

di Elvira Terranova

“Il problema dell’immigrazione va risolto in maniera diversa, la responsabilità non può gravare solo sull’Italia soltanto perché i migranti arrivano in questo paese sui barconi”. Lo ha detto in una intervista all’Adnkronos lo scrittore israeliano Abraham B. Yehoshua parlando degli ultimi casi delle navi ong con a bordo decine di migranti che chiedono un porto sicuro in cui sbarcare.

“L’Europa ha abbastanza soldi per potere affrontare questo problema- dice lo storico che oggi riceve la laurea honoris causa all’Università di Palermo- anche gli altri paese se ne devono fare carico, come la Svezia o la Norvegia, e la Danimarca, tanto per fare un esempio”.

“Il problema va affrontato nei paesi da cui queste persone scappano – Aggiunge lo scrittore -non basta portare cinquemila persone in un posto e altre diecimila in un altro posto”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background