“Terrona mafiosa”, siciliana picchiata e insultata a Forlì  

Pubblicato da in data 14 Settembre 2019

Terrona mafiosa, siciliana picchiata e insultata a Forlì

Pubblicato il: 15/09/2019 12:20

“Aggredita e picchiata” perché “terrona”. La denuncia di una signora, affidata ad un post su Facebook, sale alla ribalta in un momento particolare, caratterizzato già dalla vicenda di una ragazza di Foggia a cui, nella provincia di Milano, è stato rifiutato un appartamento.

Risale al 26 agosto il messaggio con cui Ilde Cascio, che si definisce ”distrutta”, racconta l’episodio in cui è stata coinvolta. La signora siciliana, a Folrì, racconta di aver “subito la più grande umiliazione della mia vita. Un vicino di casa mi ha aggredita e picchiata, dentro il parcheggio dello stabile in cui abito. Mi ha detto che, dato che sono in affitto, non ho diritto a parcheggiare”.

“Mi ha dato della ‘terrona’, ‘mafiosa’ e mi ha urlato di tornare a casa mia sputandomi in faccia e minacciandomi Ho chiamato la Polizia e sono andata al Pronto Soccorso.per il referto. Spalla lussata e tendine del piede schiacciato. Cinque giorni di prognosi. Non basteranno per dimenticare”.

Nei commenti, abbondano le manifestazioni di solidarietà per la signora, che si sfoga con comprensibile amarezza. “Non ho neanche reagito né aperto bocca tanto ero scioccata”, scrive. “Non pensavo di dover pagare un prezzo così alto per un lavoro. Il peggiore totuccio dello zen è un Signore al confronto”, aggiunge. “Ma qui sono tutti più o meno così. Rozzi e incivili”, afferma sconsolata.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background