L’Iran minaccia gli Usa, Trump: “Ordinato aumento sanzioni”  

Pubblicato da in data 17 Settembre 2019

L'Iran minaccia gli Usa: Se attaccati risponderemo con forza

(Fotogramma)

Pubblicato il: 18/09/2019 12:28

In caso di “aggressione” alla Repubblica islamica, la risposta dell’Iran sarà “immediata e forte” e potrebbe non limitarsi alle zone dalle quali partirebbe un eventuale attacco. E’ quanto si sottolinea in una “nota politica” che il governo iraniano ha inviato agli Stati Uniti, attraverso l’ambasciata svizzera a Teheran, che cura gli interessi degli Usa nella Repubblica islamica.

Secondo l’agenzia di stampa semiufficiale ‘Mehr’, la nota segue le “accuse” mosse da Washington a Teheran di un coinvolgimento negli attacchi contro due impianti petroliferi sauditi. Nel messaggio l’Iran ha negato “con fermezza” qualsiasi coinvolgimento negli attacchi, rivendicati dai ribelli yemeniti Houthi.

Ieri una fonte dell’Amministrazione americana, citata dalla ‘Cnn’, ha affermato che gli Stati Uniti ritengono che gli attacchi contro l’Arabia Saudita siano partiti dal territorio iraniano. Anche il segretario di Stato, Mike Pompeo, ha sostenuto che l’Iran sia dietro i raid contro gli impianti petroliferi sauditi.

Le accuse mosse dagli Stati Uniti all’Iran sono un modo per “distrarre” l’attenzione dalle “realtà” del Medio Oriente, ha dichiarato il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, ribadendo l’estraneità di Teheran ai fatti contestati da Washington.

“Gli Stati Uniti dovrebbero cercare di guardare alle realtà nella regione piuttosto che semplicemente usare distrazioni. Riteniamo che il governo Usa stia provando a dimenticare in qualche modo le realtà nella regione”, ha detto Zarif, citato dall’agenzia di stampa ‘Isna’.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Leggi altri articoli

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background