Genny, sogno argentino  

Pubblicato da in data 18 Settembre 2019

Genny, sogno argentino

(Afp)

Pubblicato il: 19/09/2019 16:11

di Federica Mochi

Il sogno argentino di Sara Cavazza Facchini corre libero nella Pampa. “Per questa collezione mi sono ispirata all’Argentina, alle distese immense di erba medica e frumento – spiega la stilista di Genny nel backstage, presentando la sua spring-summer 2020 -. Ho voluto ricreare questo senso di libertà e contatto con la natura nei tessuti leggeri come il lino, la raffia e la seta traforata”. (VIDEO)

Elegante e avventuriera. Gli opposti che si attraggono e che in passerella si traducono in ponchi da gaucho abbinati a pantaloni dalla forma rotonda, negli abiti in lino che diventano maxi poncho allungati con forme strette a matita. Si respira Argentina anche nella palette cromatica che profuma di spezie: i curcuma, i paprika, il chili, la noce moscata e il pepe bianco e nero spalmati su mini jumpsuit, trench, piccoli giacchino senza maniche, sui cappottini in jacquard, dove il cavallo corre selvaggio. La sera è in chiaro: ai minidress voluminosi in taffetas color orchidea si abbina la raffia spalmata in argento, leggerissima, con balze e plissé.

Ma perché l’Argentina? “Avevo voglia di libertà – spiega la stilista – ho immaginato una donna che corre a cavallo, che resta in contatto con la natura. Avevo letto un libro che mi ha trasmesso la sensazione di questa donna che corre in distese di frumento ed erba medica, coi capelli lasciati al vento”. Ai piedi tacchi vertiginosi ma non solo. Lo stivale open toe, i sandali intrecciati e flat e i camperos danno un twist wild-chic all’insieme. Gli opposti che coesistono.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background