Area 51, è il giorno dell’invasione: ironia e fake per l’ora X  

Pubblicato da in data 19 Settembre 2019

Area 51, è il giorno dell'invasione: ironia e fake per l'ora X

La scultura di un ufo sulla Roadway che porta all’Area 51 (AFP)

Pubblicato il: 20/09/2019 19:39

Countdown all’invasione dell’Area 51. Nonostante l’iniziativa prevista per forzare il blocco della ‘misteriosa’ base militare nel deserto del Nevada dove secondo i complottisti gli Usa nasconderebbero le prove dell’esistenza degli alieni, fosse stata annullata, in migliaia avrebbero invece deciso di recarsi comunque all’appuntamento. E sulla pagina Facebook ‘Storm Area 51 They Can’t Stop Us All’, così come su molti profili personali di Instagram e Twitter i temerari postano foto e video del raduno.

The end of an era for Area 51 #Area51stormpic.twitter.com/gKtFXT4WAy

— IamMe (@Goku1696) September 20, 2019

L’idea era stata lanciata per scherzo da Jackson Barnes, che aveva battezzato l’iniziativa ‘Storm Area 51’ illustrando il suo piano ‘di ‘invasione’ nei minimi dettagli. Ma l’adesione all’iniziativa incassata dall’omonimo gruppo Facebook (poi rimosso per violazione degli standard stabiliti dal social), da parte di oltre 2 milioni di persone, aveva preoccupato persino il governo Usa e indotto l’ideatore a una totale presa di distanza.

Ma sui social, dove del resto l’iniziativa è nata, il mito dello #StormArea51, da ore top trend di Twitter, continua a tenere banco nell’attesa di una eventuale invasione che potrebbe scattare all’ora X, ovvero le 16.30 Usa (l’1.30 di notte in Italia).

Intanto i post dei presunti partecipanti al raduno infiammano gli utenti tra sostegno e ironia. “Voi pazzi figli di p… lo avete fatto davvero. Siete il meglio della nostra generazione”, scrive Deena. Mentre Cameron ironizza: “Il governo sta osservando tutti quelli che hanno preso d’assalto l’area 51 dopo aver spostato gli alieni nell’area 52”. Ma già tra gli utenti social comincia a sorgere qualche sospetto sulla reale massiccia partecipazione all’evento. “Questa foto viene da un campo di rifugiati in spagna”, scrive Keith sotto l’immagine più volte diffuse sui social come foto-emblema della marea umana che avrebbe preso parte al raduno. A ben guardare in effetti nello scatto sembrerebbero esserci solo persone di pelle nera.

A parlare di bufala è anche la Cbs che pur confermando la presenza di giovani sul posto spiega come Storm Area 51 si sia in realtà trasformato in una serie di feste di strada nelle città del Nevada. Ma l’ora X non è ancora scattata. Staremo a vedere.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background