Berlusconi: “Divisioni nel partito? Io garante della sintesi”   

Pubblicato da in data 19 Settembre 2019

Berlusconi: Divisioni nel partito? Io garante della sintesi

(IPA/Fotogramma)

Pubblicato il: 20/09/2019 08:51

“Non è così. Ovviamente in un movimento fatto di persone libere si parla e ci si incontra liberamente, ma poi si trae una sintesi – della quale sono garante – e si lavora tutti insieme in quella direzione”. Silvio Berlusconi, intervistato dal Corriere nega che nel suo partito ci siano due anime: una per Salvini e l’altra contro. “Quelle che vengono definite ‘anime’ – assicura – sono solo posizioni di simpatia o antipatia personali che si adegueranno alle scelte del movimento”.

Sulla legge elettorale “in attesa che i nostri tecnici approfondiscano la proposta referendaria, sarebbe piuttosto opportuno che il centrodestra definisse una proposta unitaria da presentare in Parlamento”. Silvio Berlusconi, intervistato dal Corriere della Sera, risponde così alla domanda se Fi appoggerà il referendum sulla legge elettorale per evitare il ritorno al proporzionale, proposto da Matteo Salvini.

Parlando dell’opposizione ‘responsabile’ di Forza Italia, rivendica di aver “sempre votato, con qualsiasi governo, i provvedimenti che riteneva positivi per l’Italia e gli italiani. Ma, voglio ribadirlo, qualunque forma di sostegno verso questa maggioranza o verso questo esecutivo è e sarà del tutto impossibile”.

Berlusconi, ribadisce le sue critiche ai governi Conte I e II, ma parlando del premier rinnova parole di stima : “Non da oggi ne apprezzo la preparazione e il tratto garbato. Ma questo non modifica in alcun modo il giudizio sui suoi governi, che rimane assolutamente negativo”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background