Clima, Costiera Amalfitana verso plastic free 

Pubblicato da in data 19 Settembre 2019

Clima, Costiera Amalfitana verso plastic free

(Fotogramma)

Pubblicato il: 20/09/2019 16:34

Imprese e pubbliche amministrazioni uniscono le forze nella lotta ai cambiamenti climatici e la storica Costiera Amalfitana vira decisa verso una gestione ‘plastic free’. Fra gioielli del turismo italiano come Positano, Ravello e Vietri, fino ai Monti Lattari e all’area marina di Punta Campanella di fronte Capri, sta infatti per partire un “grande programma di tutela ambientale” anticipa all’Adnkronos Gianluca Della Campa, responsabile del programma sostenibilità della Rete Sviluppo Turistico Costa D’Amalfi, braccio operativo del Distretto Turistico Costa D’Amalfi che sta per lanciare una vera ‘rivoluzione green’.

Nel progetto è coinvolto “un territorio di 60 chilometri, in cui ricadono ben 14 Comuni, che si sta preparando, grazie al supporto di 60 imprese, ad un’amministrazione green e sostenibile in cui sarà bandita la plastica monouso” annuncia Della Campa.

I tempi del rinnovamento verde sono molto stretti. Già a fine settembre, “lanceremo la grande azione ecologica che toccherà dalla mobilità elettrica alla gestione dei rifiuti in mare fino all’abolizione della plastica monouso” assicura Della Campa sottolineando l’azione green messa in campo dal Distretto, “primo distretto turistico italiano e riconosciuto dal Mibact”.

Nel progetto, spiega Della Campa, “sono coinvolte imprese del settore alberghiero, della ristorazione e dei trasporti marittimii”. Ed il programma sta già muovendo i primi passi. Sul mare antistante la costiera, “naviga il catamarano Marine Litter, la sentinella dei rifiuti gettati in mare che ogni giorno pulisce le acque da Punta Campanella e Vietri”. Non solo.

Il responsabile del programma sostenibilità di Rete Sviluppo Turistico Costa D’Amalfi riferisce che “entro metà ottobre, a scuole iniziate e avviate, saranno consegnate circa 5.000 borracce in tritan a tutti gli studenti e installati negli istituti scolastici 20 erogatori di acqua del sindaco negli istituti” ed in questo modo “elimineremo circa 600.000 bottigliette di plastica usa e getta”.

Avanti anche un progetto di mobilità elettrica. “Abbiamo in programma di realizzare 35 colonnine elettriche per auto ecologiche che saranno installate nelle aree antistanti agli alberghi ma di cui potranno usufruire tutti i cittadini”. Infine, nella costiera amalfitana circoleranno a breve anche “3 furgoni e scooter elettrici per dare ancora più corpo alla ‘governance green’ di un territorio che, ogni anno, a fronte di 35mila residenti, conta oltre due milioni di turisti”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background