Musica: folla oceanica per l’ultima tappa del Jova Beach Party a Linate  

Pubblicato da in data 20 Settembre 2019

Folla oceanica per l'ultima tappa del Jova Beach Party a Linate

Pubblicato il: 21/09/2019 19:09

di Veronica Marino

Il Jova Beach Party è arrivato a Linate per la sua ultima tappa, proprio nel giorno di fine estate, oggi 21 settembre, per conquistare il cielo del pubblico di Lombardia, Liguria e Piemonte dopo la forzata cancellazione della tappa di Albenga. Dalle 15, nello spazio tra la pista d’atterraggio e il prato dell’aeroporto milanese, chiuso per lavori di ristrutturazione, una folla oceanica ha davanti a sé tre palchi su cui si alternano diversi artisti con i quali Lorenzo Jovanotti duetta facendo gli onori di casa. Si sono già esibiti Albert Marzinotto, Rkomi, Dubfire, Ex-Otago, Ackeejuice Rockers, Cacao Mental, Bombino, Flavia Cohelo.

In serata Lorenzo avrà con sé sul palco le sorprese che ha tenuto segrete fino all’ultimo momento. Arriverà Tommaso Paradiso e insieme canteranno per la prima volta live ‘La Luna e la gatta’ con Takagi &Ketra. Stasera tornerà anche Salmo. Fra loro una lunga storia di vita e musica. Nel 2015 fu Lorenzo a chiedere al rapper sardo di aprire tutte le date del suo tour negli stadi. Ma a Linate c’è anche un collegamento interspaziale con l’Iss e il Comandante Luca Parmitano, con una versione inedita di ‘Non m’annoio’.

Non è mancato anche il festeggiamento di un matrimonio, come ad ogni tappa. A salire sul palco questa volta sono stati Susanna e Andrea, la giovane coppia che doveva festeggiare il matrimonio alla data di Vasto, che è stata però cancellata. Per questo Jovanotti, che ha mandato un video per loro nel giorno delle nozze, ha fatto scegliere a Susanna e Andrea un’altra data ed essendo loro di Pavia la scelta è caduta su Linate.

Un momento gioioso, quello condiviso anche con i fan, che si è concluso con il lancio del bouquet della sposa sul pubblico da parte del cantante. Dalla collaborazione con il Wwf è nata l’idea di distribuire oggetti fatti con materiale riciclato, realizzati con quanto raccolto dai rifiuti del Jova Beach Party: 1500 borracce, che verranno date alle scuole e 500 porta matite. Non mancano una panchina, una bici in materiale riciclato e un’opera artistica fatta con i tappi della birra. Lungo tutto il Jova Beach Party è stato possibile differenziare il 70,2% dei 255.904 kg di rifiuti generati. Presenze totali del tour 570mila persone. Questa sera attesi in 100mila.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background