Laura Biagiotti, una storia di donne  

Pubblicato da in data 21 Settembre 2019

Laura Biagiotti, una storia di donne

(Afp)

Pubblicato il: 22/09/2019 15:33

di Federica Mochi

È una storia di donne ed è una storia “per sempre” quella della spring-summer 2020 di Laura Biagiotti perché “in un tempo che fugge come quello della moda credo che il vero lusso, le vere risorse siano le grandi amicizie, i legami che instauriamo” spiega Lavinia Biagiotti mentre racconta la nuova collezione intitolata, non a caso, ‘Forever’. Lo stesso nome scelto per la nuova fragranza della maison romana che vede protagonista della campagna pubblicitaria l’attrice Laura Chiatti.

Ma quella della maison romana è anche la storia della dinastia Biagiotti, che sulla passerella è rappresentata dal passaggio di testimone tra le supermodelle Pat e Anna Cleveland, madre e figlia. “Sei mesi fa avevo in passerella Pat e adesso c’è Anna – dice la stilista e imprenditrice – che aveva sei anni quando fece la prima sfilata per noi a piazza di Spagna interpretando il monello di Chaplin insieme a sua madre. E’ meraviglioso averla qui oggi perché con sua eleganza ci invita a scoprire l’importanza che il corpo ha nel raccontare il gesto quotidiano del vestirsi”.

L’intera collezione è un inno alla femminilità e alla leggerezza, espressione di un guardaroba adatto a ogni tipo di donna: la business woman, la sportiva, la romantica, la sofisticata. “E’ una collezione fatta di gocce di bellezza – osserva Lavinia – gocce che abbiamo cercato di mettere nel quotidiano, utilizzando materiali estremamente naturali, soffici e confortevoli, perché la leggerezza è nel nostro Dna”.

Freschezza si respira anche nella palette cromatica con i bianchi, i pastelli (celesti, rosa, viola), le stampe floreali in total look, i fluo appena accennati (una nota di giallo acido e fucsia bubble gum), l’arancio vibrante. E poi i capi: i completi pijama, le jumpsuit, le giacche in lino destrutturate, il denim e lo chiffon, gli abiti a rete e il tie-dye stampato su abiti e trench, fiocchi in libertà, sui top o tra i capelli. Infine l’abito bambola, cult della maison, proposto in una nuova versione con le ali.

Privo di costrizioni, libera e alleggerisce la silhouette perché, sottolinea Lavinia Biagiotti, “l’abito deve essere un alleato nella vita delle donne e in questo senso l’abito Forever è quello senza tempo, senza età, senza costrizioni e senza taglie. Del resto, mi hanno insegnato a credere in qualcosa che duri per sempre non che si butta via dopo sei mesi”.

Capitolo accessori, protagoniste sono le borse ‘LB’, declinate in tutte le taglie, dalla small al modello più capiente. Pratiche e intelligenti. “Ci tengo molto a presentarle in diverse dimensioni perché non è la donna che deve adeguarsi all’accessorio ma viceversa” spiega la stilista. Infine il nuovo profumo, ‘Forever’, la cui campagna pubblicitaria è interpretata dall’attrice Laura Chiatti, seduta in prima fila alla sfilata e con la quale Lavinia vanta un’amicizia di lunga data. “Ci conosciamo nel profondo – dice Chiatti -. Lavinia voleva rappresentare la donna in tutte le sue sfumature: la mamma, l’attrice, l’amica e in me ha trovato queste caratteristiche”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background