Dieselgate, top manager Volkswagen incriminati per manipolazione mercato  

Pubblicato da in data 23 Settembre 2019

Dieselgate, top manager Volkswagen incriminati per manipolazione mercato

Pubblicato il: 24/09/2019 13:41

Incriminato in Germania dalla procura di Braunschweigil top management del gruppo automobilistico Volkswagen per manipolazione del mercato in relazione allo scandalo ‘dieselgate’.

I pubblici ministeri accusano il presidente del consiglio di sorveglianza Hans Dieter Poetsch, l’amministratore delegato Herbert Diess e l‘ex numero uno di VW Martin Winterkorndi avere “intenzionalmente” informato gli investitori in ritardo sui rischi legati allo scandalo scoppiato nel 2015.

Dopo le prime rivelazioni il gruppo VW ha ammesso di aver sistematicamente manipolato il software di prova delle emissioni di alcuni modelli così da riconoscere i cicli di test per le omologazioni e fornire risultati non veritieri.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background