Fonti Downing Street: “Sentenza straordinaria da Corte Suprema”  

Pubblicato da in data 23 Settembre 2019

Fonti Downing Street: Sentenza straordinaria da Corte Suprema

(Afp)

Pubblicato il: 24/09/2019 14:09

Boris Johnson è a New York per i lavori dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e la sentenza della Corte Suprema è arrivata alle 5.30 del mattino ora locale: ora – sottolineano fonti di Downing Street – ci vorrà tempo per digerire quella che hanno definito “una sentenza straordinaria” e fornire una risposta. Nessuna indicazione – scrive il Guardian – quanto al tempo e al modo in cui questo verrà fatto è stata fornita.

Il premier britannico ha in programma un intervento sulla Brexit per le 8 del mattino ora di New York davanti ad una platea di investitori americani: a loro si ripromette di spiegare come il Regno Unito sarebbe cambiato dopo l’addio a Bruxelles. Quindi il programma della giornata prevedeva i bilaterali – tra cui con Donald Trump e Leo Varadkar – e l’intervento in Assemblea Generale. Ora la decisione più difficile riguarda se tener fede al programma o rientrare a Londra, spiega il quotidiano britannico.

Una delle opzioni sul tavolo è quella di rientrare questa sera invece di domani mattina come previsto. Se il programma predefinito non viene modificato Johnson non potrà essere a Downing Street prima di domani sera, troppo se considerate le numerose richieste di dimissioni. Parlando con i reporter sul volo verso gli Stati Uniti, il premier aveva escluso una sua rinuncia in caso di sentenza sfavorevole.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Laura Boldrini passa al Pd

Salvini: “Accordo Malta una sola”. Conte: “Non sia geloso”

Oscar, Italia punta su ‘Il traditore’ di Bellocchio


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background