Presentata ufficialmente l’edizione 2019 dell’UltraTrack Supramonte Seaside Baunei-Sardegna 

Pubblicato da in data 23 Settembre 2019

Presentata ufficialmente l'edizione 2019 dell'UltraTrack Supramonte Seaside Baunei-Sardegna

Pubblicato il: 24/09/2019 09:36

E’ stata ufficialmente presentata la 6ª Edizione dell’UltraTrack Supramonte Seaside Baunei-Sardegna che partirà il 12 ottobre prossimo.

Baunei, 24/09/2019 –Il saluto istituzionale del sindaco Salvatore Corrias si è trasformato in autentica promessa: “Vista la portata dell’evento, che si sposa a pieno con il turismo attivo che oggi più che mai la nostra amministrazione promuove, afferma il primo cittadino nelle vesti anche di Consigliere regionale – si deve puntare a far diventare l’UTSS un evento di respiro regionale nella sua dimensione organizzativa e promozionale come è già un evento internazionale dal punto di vista sportivo.

Per Baunei e S. Maria Navarrese è anche un eccezionale evento dal punto di vista promozionale”.

A fare gli onori di casa il vice presidente del CLOU Massimo Monni che ha raccontato la storia dell’UTSS dalla sua prima edizione nel 2014 fino al grande successo dell’anno scorso con oltre 700 iscritti a tutte le gare.

Monni rivolge un sentito e accorato ringraziamento agli oltre 150 volontari impegnati nei vari ristori sparsi lungo il tracciato, quelli che con impegno contribuiscono alla manutenzione dei sentieri e a quelli che garantiscono l’accoglienza degli atleti all’arrivo.

Le novità dell’edizione 2019 sono state illustrate dal presidente e direttore di gara Matteo Casula. “Anche quest’anno tutte le gare partiranno da S. Maria Navarrese e arriveranno a Baunei con due importanti novità nel tracciato; la salita a Pittaìne, costone roccioso che sovrasta S. Maria sarà la novità per tutti i tracciati mentre la novità per le sole 100 km (UTSS) e 43 km (TSS) sarà la variante di Portu Cuau-Portu Pedrosu lungo un’antica mulattiera fino ad intercettare per circa due km il tracciato del Selvaggio Blu. Due km “wild”, più graffianti, come vengono percorsi dai “Selvaggisti”, a differenza dei restanti 98 km sempre immersi nella natura selvaggia del Supramonte ma in sentieri che più si prestano alla corsa”. Le altre importantissime novità riguardano la sicurezza: tutti gli atleti che percorreranno la 100 km saranno monitorati con un sistema GPS innovativo (N-Trak), servizio a cura della ditta Krono, che si occuperà anche del cronometraggio della gara. Grazie a LiveTrail sarà possibile mostrare a tutti in diretta il viaggio degli atleti nel cuore del Supramonte di Baunei.

Il piano di pubblicizzazione, main sponsor e sponsor locali sono stati illustrati da Mauro Monni, che ha rimarcato l’importanza dell’evento UTSS anche in termini di promozione del territorio.

Presentati infine i top runner che prenderanno parte alla manifestazione, dal campione in carica del World Tour e fresco vincitore dell’UTMB, il catalano Pau Capell, il polacco vincitore dell’edizione 2018 Bartosz Gorczyca, Luca Cagnati, Jimmy Pellegrini, Nicola Bassi, Korina Kagerer, Ewa Majer, Pina Deiana e tanti altri. Si preannuncia un’edizione di altissimo livello. Appuntamento quindi per venerdì 11 ottobre per ritiro pacchi gara e pettorali e sabato 12 ottobre per tutte le gare. La diretta dell’evento sarà visibile in streaming grazie alla partnership con youtg.net

Maggiori informazioni:

https://www.trailrunning.it/eventi/ultratrack-supramonte-seaside-baunei-2019/

Ufficio stampa CLOU

tel. 3406768153 3485463402

e-mail: [email protected]


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background