‘Beijinhos à beira-mar’ dei BandazZ, il video in anteprima  

Pubblicato da in data 25 Settembre 2019

'Beijinhos à beira-mar' dei BandazZ, il video in anteprima

I Bandazz

Pubblicato il: 26/09/2019 11:26

I gabbiani, il rumore delle onde che si infrangono sugli scogli, un bambino che si tuffa nel mare. Inizia così il nuovo video, in anteprima su Adnkronos (GUARDA), dei BandazZ per il singolo ‘Beijinhos à beira-mar’, da domani in radio.

Il brano, presente sulle piattaforme digitali dal 20 settembre, è scritto dalla compositrice e cantante brasiliana Raquel Durães e pensato per il collettivo italiano, di cui l’autrice apprezza la passione, il rispetto e il buon gusto con cui interpreta la musica popolare brasiliana e in particolar modo la bossa nova.

‘Beijinhos à beira-mar’ è il racconto di un piccolo gesto di libertà: decidere in un attimo di affrancarsi dal quotidiano per riscoprire la bellezza della leggerezza, l’istintività dell’infanzia quando anche un semplice gesto poteva essere importante tanto da restare indelebile sul fondo della memoria e diventare saudade.

“Da qui è nata l’idea e l’ispirazione per la composizione di questa canzone che ha in sé lo spirito di Rio de Janeiro, la mia città, culla della bossa nova. Il ricordo di un amore, la spiaggia, la brezza in riva al mare, bere insieme uno ‘choppinho’ che è una espressione tipicamente carioca. È una grande allegria per me, far parte del repertorio di BandazZ”, ha affermato Raquel Durães.

Co-prodotto dall’etichetta brasiliana Savalla Records e distribuito da Onerpm, il brano, interpretato da Max Lantieri e Beatrice de Dominicis (voci), Theo Salvitti (chitarra), Raquel Durães (piano), Riccardo Gola (contrabbasso), Marco Calderano (batteria), Pablo Savalla (percussioni) con gli arrangiamenti di Carlos Savalla, è stato registrato tra Roma e Rio de Janeiro ed è accompagnato dal videoclip del regista Ermete Ricci con la partecipazione dell’attore Piero Nicosia.

Il progetto BandazZ nasce dalla volontà del cantante e autore Max Lantieri, ‘musicante clandestino’ come ama definirsi, che fa il suo esordio con un album dedicato al Brasile e a uno dei suoi generi musicali più conosciuti e amati, la Bossa Nova. Avvalendosi della preziosa collaborazione del chitarrista Theo Salvitti, riunisce a sé un gruppo di musicisti del panorama jazz romano, per registrare live in studio l’album ‘Bossa in a jazzy dress’ , che viene pubblicato il 26 giugno 2018 dall’etichetta brasiliana Savalla Records (finalista del Prêmio Profissionais da Música 2019).

Da questa prima esperienza discografica e dalla collaborazione con il produttore e Ingegnere del suono, Carlos Savalla, nasce l’idea di replicare il progetto per rendere omaggio anche alla grande musica italiana di tutti i tempi, nello stile di BandazZ. Al duo Lantieri-Salvitti si unisce la giovane cantante Beatrice De Dominicis. Sospesi tra due mari, due lingue, due culture musicali che tentano di incontrarsi per contaminarsi, questo è il tratto che caratterizza il percorso della band che sta ultimando dopo oltre due anni di lavoro il primo progetto autoriale, dal titolo ‘Sonhos: il viaggio, il sogno e la poesia’, la cui uscita è stata anticipata dal singolo bilingue ‘Encantadoramente. L’8 marzo 2019 la band ha presentato ‘Legata a un granello di sabbia’, una versione speciale arrangiata in Bossa Nova del celebre brano scritto da Nico Fidenco e Gianni Marchetti, per tornare a giugno con il singolo ‘Sambaravá’ con la B-side ‘Tu sei così’, omaggio a Fred Bongusto.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background