‘Il sindaco del rione sanità’ di Martone, parlano i protagonisti  

Pubblicato da in data 25 Settembre 2019

'Il sindaco del rione sanità' di Martone, parlano i protagonisti

Massimiliano Gallo e Francesco Di Leva sul set de ‘Il Sindaco del Rione Sanità’

Pubblicato il: 26/09/2019 19:48

di Ilaria Floris

La Napoli che lavora, che la mattina si alza presto ed esce per andare a faticare e guadagnarsi onestamente il pane, e che sta dalla parte della legalità. Ma c’è anche l’altra Napoli, quella che si fa giustizia da sé e dove l’illecito è la norma, e “il confine tra queste due realtà è molto sottile”. Lo raccontano all’Adnkronos Francesco Di Leva e Massimiliano Gallo, i due protagonisti di ‘Il sindaco del Rione Sanità’, la trasposizione cinematografica del celeberrimo testo teatrale di Eduardo De Filippo diretta da Mario Martone, presentato alla 76ma edizione della Mostra di Venezia.

Ospiti stamane di ‘Adnkronos Live’, i due attori partenopei rivelano di essere stati attratti subito dalla modernità della piece, “estremamente attuale, che è ambientata negli anni Cinquanta ma funziona anche oggi interpretata da 35enni”, e che racconta “le due facce di una città complessa e sfaccettata come Napoli”.

Il film ruota attorno alla figura di Antonio Barracano, criminale del rione Sanità che, dopo essersi redento, comincia ad amministrare la giustizia secondo criteri ‘personali’ e paralleli a quelli dello Stato. Quando conosce Rafiluccio, che gli manifesta l’intenzione di uccidere il padre, l’uomo decide di intervenire per riconciliare i due.

“Bisogna dire che noi abbiamo reso attuale moderno il testo, ma questo è uno dei pochi testi che prendono spunto da un fatto reale, perché a Napoli c’era un personaggio che è realmente esistito e che era preso come punto di riferimento per le controversie tra le persone”, di francesco Di Leva che nel film è Barracano.

Lavorare con Mario Martone è stato per entrambi un’esperienza esaltante, “Mario è patrimonio dell’umanità, è uno che si dà totalmente -dicono entrambi- quando ti tira in ballo in un progetto è veramente un faro, ti coinvolge e tu ne fai parte completamente”. La pellicola sarà nelle sale dal 30 settembre prodotto da Indigo Film, Rai Cinema, Malìa Film


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background