Prix Italia: Leo Da Vinci torna alla riscossa su Rai Gulp  

Pubblicato da in data 25 Settembre 2019

Leo Da Vinci diventa serie animata e va su Rai Gulp

Pubblicato il: 26/09/2019 14:32

Dopo il film ‘Leo Da Vinci – Missione Monna Lisa’, il genio rinascimentale passa dal grande al piccolo schermo e diventa una serie animata per ragazzi, in onda in 52 puntate da 13 minuti ciascuna su Rai Gulp da lunedì prossimo alle 16,15. Il cartoon, coprodotto dal Gruppo Alcuni di Treviso con Rai Ragazzi, e partner internazionali tra cui la tv pubblica tedesca HR-ARD, con il contributo di Regione Veneto e in collaborazione con Trentino Film Commission, arriva a 500 anni dalla scomparsa del genio toscano.

La serie è stata presentata in anteprima oggi al 71esimo Prix Italia, in corso ai Mercati di Traiano di Roma, alla presenza di alcune classi delle scuole elementari della Capitale. Le puntate saranno trasmesse in replica dal 10 ottobre anche alle 12.30 e saranno inoltre disponibili sull’App RaiPlay. ‘Leo Da Vinci’ sarà distribuito in tutto il mondo dall’americana All Rights.

“La serie è uno spin-off del film – spiega all’Adnkronos il creatore e regista Sergio Manfio – ma a differenza della pellicola (uscita nelle sale nel gennaio 2018, ndr), dove Leo e i suoi amici Monna Lisa e Lollo (Lorenzo de’ Medici) devono recuperare un tesoro al largo delle coste toscane combattendo contro i pirati, la serie è ambientata a Firenze e parte dall’arrivo di Leo nello studio del Verrocchio. Con i suoi amici Lisa e Lollo, Leo si imbatte in un cospiratore che, con l’aiuto dei pirati, cerca di fare fuori Cosimo de’ Medici, papà di Lollo, e governare Firenze al posto suo. Gli strumenti che usa sono le sue invenzioni, che nella serie rivolta ai ragazzi sono quasi dei giocattoli, e la sua straordinaria intelligenza”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background