Ribaltone Toro con doppio Belotti e Milan ancora k.o.  

Pubblicato da in data 25 Settembre 2019

Ribaltone Toro con doppio Belotti e Milan ancora k.o.

(Fotogramma)

Pubblicato il: 26/09/2019 23:00

Andrea Belotti ribalta il Milan con una doppietta e inguaia Giampaolo. Il ‘Gallo’ firma il 2-1 in rimonta dei granata nella ripresa e infligge ai rossoneri la seconda sconfitta di fila dopo quella ancora più pesante nel derby contro l’Inter. Il ‘Diavolo’ trova il meritato vantaggio nel primo tempo con Piatek, a segno su rigore, ma dopo un’ora di gioco il Toro piazza un micidiale uno-due che vale i tre punti. La squadra di Mazzarri torna così alla vittoria dopo due sconfitte consecutive e con 9 punti aggancia al quarto posto Napoli e Cagliari. Per il Milan, fermo a 6 punti, un’altra occasione mancata.

Nell’undici iniziale di Giampaolo trovano finalmente spazio i nuovi acquisti Theo Hernandez e Bennacer. Il tecnico conferma inoltre la fiducia a Leao, schierato in attacco al fianco di Piatek, e il giovane portoghese lo ripaga con un’altra ottima prestazione. E’ proprio l’ex Lilla a procurarsi il rigore che consente ai rossoneri di mettere in discesa il match al quarto d’ora: l’arbitro Guida assegna il penalty, confermato dal Var, per un contatto in area De Silvestri-Leao e Piatek firma l’1-0 dagli 11 metri tra le proteste dei granata.

Il gol è un’iniezione di fiducia per il ‘Diavolo’, che al 24′ va vicino al raddoppio proprio con un colpo di testa di Leao sul quale Sirigu vola a deviare in corner. Il portiere si fa trovare pronto anche al 24′ sulla conclusione da fuori di Calhanoglu, mentre al 42′ non può far altro che osservare l’incornata di Piatek fuori di un soffio.

Il Milan si addormenta solo nel recupero e per poco non viene punito dal Torino. Donnarumma sbaglia completamente l’uscita su un lancio lungo di Lyanco, ma Belotti lo grazia calciando fuori a porta vuota. Nella ripresa la squadra di Mazzarri reagisce in maniera più convinta, ma presta il fianco alle ripartenze rossonere. Come al 54′ quando Romagnoli, pallone al piede, arriva indisturbato ai limiti dell’area granata e serve un assist d’oro a Piatek.

Il polacco però manda sul fondo da ottima posizione, un errore che la squadra di Giampaolo pagherà a carissimo prezzo. Nel Milan si spegne improvvisamente la luce e il Torino opera il ribaltone con un micidiale uno-due. Al 72′ Belotti piega le mani di Donnarumma e pareggia i conti nonostante le proteste di Reina, che si fa espellere dalla panchina mentre protesta invano per un presunto fallo su Calhanoglu. E al 76′ i granata mettono la freccia ancora con Belotti: Donnarumma salva su Zaza, il ‘Gallo’ cicca il pallone sulla respinta corta del portiere ma poi rimedia con una rovesciata a due passi dalla porta che vale il 2-1.

Nel finale Giampaolo getta nella mischia anche Rebic, i rossoneri attaccano a testa bassa ma nel recupero prima Kessie calcia alle stelle da ottima posizione e poi Sirigu compie un mezzo miracolo sul colpo di testa ravvicinato di Piatek. E per il Milan è notte fonda.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Leggi altri articoli

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background