Sbarco Ocean Viking, fermati due scafisti  

Pubblicato da in data 25 Settembre 2019

Sbarco Ocean Viking, fermati due scafisti

(Fotogramma)

Pubblicato il: 26/09/2019 22:21

Due presunti scafisti egiziani sono stati fermati a Messina dopo lo sbarco della nave Ocean Viking. I due sono stati incastrati dai video di alcuni telefoni cellulari. La nave Ocean Viking è arrivata a Messina martedì con a bordo 182 migranti. L’imbarcazione, intercettata dai soccorritori in acque internazionali, era sovraffollata e carente di dotazioni di sicurezza, tanto da rendere necessario un intervento immediato a tutela della vita dei migranti, che non erano assolutamente nelle condizioni di poter continuare il viaggio.

Ad attenderli, sulla banchina del molo Norimberga, c’erano, tra gli altri, anche gli investigatori della Squadra Mobile della Questura e del G.I.C.O. della Guardia di Finanza che, congiuntamente, hanno avuto immediate indagini volte all’individuazione di presunti scafisti. In particolare, gli investigatori hanno fin da subito colto gli elementi “degni di approfondimento, grazie anche alle informazioni fornite da alcuni migranti – dicono gli inquirenti – Le versioni di coloro che sono stati ascoltati come testimoni sono risultate convergenti ed attendibili e hanno consentito, fin da subito, di ricostruire quanto avvenuto prima della partenza”.

Difatti, dopo aver pagato una somma di denaro nel paese di origine, i migranti sono stati dapprima trasportati in una località libica all’interno di un capannone dove hanno trascorso alcuni giorni in attesa di intraprendere il viaggio verso l’Italia e, successivamente, sono stati portati in spiaggia dove alcuni uomini armati e travisati li hanno fatti salire su un’imbarcazione in legno. Sempre dalle testimonianze raccolte, supportate da immagini video estrapolate da alcuni cellulari in possesso dei migranti, gli operatori di polizia hanno individuato i due uomini che, alternandosi alla guida, al fine di trarne profitto, avevano condotto il natante.

Questo quadro, ricostruito anche grazie al coordinamento delle indagini operato dalla Procura della Repubblica di Messina, ha permesso di procedere al fermo di indiziato di delitto nei confronti di due egiziani, di 42 e 24 anni. Entrambi sarebbero saliti a bordo dell’imbarcazione senza alcuna costrizione o minaccia e senza aver fatto parte del gruppo di migranti precedentemente detenuti nel luogo di prigionia libico e, pertanto, considerati gravemente indiziati di aver commesso atti diretti a procurare illegalmente l’ingresso nel territorio dello Stato dei cittadini extracomunitari dietro corresponsione di somme di denaro dall’importo variabile, con le aggravanti di aver commesso i fatti in relazione a più di cinque persone, esponendole a pericolo per la loro vita e incolumità fisica, sottoponendole a trattamento inumano e degradante. Il Sostituto Procuratore della Repubblica competente, immediatamente informato, ha disposto il trasferimento dei due presso la Casa Circondariale di Gazzi, in attesa della convalida. Nel corso della mattinata, il gip ha convalidato per entrambi il fermo e l’applicazione della misura della custodia cautelare in carcere.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Migranti, operazione Sophia prorogata per 6 mesi senza navi

Salvini: “Carola? Sulla sua nave tre torturatori e stupratori”

Migranti, Boldrini: “Il linguaggio di Di Maio non è il mio”


Opinioni dei lettori
  1. sling tv   On   3 Gennaio 2020 at 00:00

    An interesting discussion is worth comment. I believe that you should write more on this subject, it might not be a taboo subject
    but generally people don’t speak about such subjects.
    To the next! Many thanks!!

  2. ps4 games   On   14 Dicembre 2019 at 05:45

    Heya superb website! Does running a blog similar to this require a large
    amount of work? I have absolutely no knowledge of programming however I had been hoping to start my own blog soon. Anyhow, if you have
    any suggestions or tips for new blog owners
    please share. I understand this is off topic but I simply needed to ask.
    Appreciate it!

  3. quest bars cheap   On   8 Dicembre 2019 at 02:14

    Hi there! This article couldn’t be written much better! Going through this post reminds me of my previous roommate!

    He always kept talking about this. I most certainly will forward
    this information to him. Fairly certain he will have a great read.
    Many thanks for sharing!

  4. ps4 games   On   7 Dicembre 2019 at 02:36

    Hello, i read your blog from time to time and i
    own a similar one and i was just wondering if you get a lot of spam responses?
    If so how do you stop it, any plugin or anything you can suggest?
    I get so much lately it’s driving me mad so any help is very much appreciated.

  5. ps4 games   On   6 Dicembre 2019 at 13:49

    I was curious if you ever thought of changing the
    page layout of your site? Its very well written; I love what youve
    got to say. But maybe you could a little more in the way
    of content so people could connect with it better. Youve
    got an awful lot of text for only having 1 or two pictures.
    Maybe you could space it out better?

  6. ps4 games   On   6 Dicembre 2019 at 03:45

    When some one searches for his essential thing, thus he/she wishes to be available that in detail, so that thing is maintained over here.

  7. quest bars cheap coupon twitter   On   3 Dicembre 2019 at 01:55

    I love your blog.. very nice colors & theme. Did you make this website yourself or did you
    hire someone to do it for you? Plz answer back as I’m looking to construct my own blog and
    would like to find out where u got this from. thank you

  8. ps4 games   On   1 Dicembre 2019 at 07:59

    Have you ever considered creating an ebook or guest authoring
    on other websites? I have a blog based upon on the same ideas you discuss and
    would really like to have you share some stories/information. I know
    my audience would enjoy your work. If you’re even remotely interested, feel free to shoot me an email.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background