Salvini a Berlusconi: “Parlare di fascismo non ha senso”  

Pubblicato da in data 27 Settembre 2019

Salvini a Berlusconi: Parlare di fascismo non ha senso

(Fotogramma)

Pubblicato il: 28/09/2019 19:58

Qualcuno avvisi Berlusconi che parlare di fascismo nel 2019 non ha più senso, lo lasci fare a quelli del Pd, a Saviano e Gad Lerner”. Il segretario della Lega, Matteo Salvini, risponde così al presidente di Forza Italia che oggi, all’evento ‘Giù le mani dalle pensioni’ al Teatro Manzoni di Milano, ha dichiarato: “Siamo stati noi a far entrare nel governo Lega e fascisti. Senza di noi il centrodestra non sarebbe esistito né esisterebbe. Siamo obbligati a stare nel centrodestra, se loro non avessero noi sarebbero una destra estremista. Incapaci di vincere e di governare”.

Non ci sono più fascisti e comunisti – replica Salvini – Noi non vogliamo escludere nessuno, noi includiamo tutti, poi sono gli elettori che decidono. Noi non vogliamo escludere nessuno, però neanche passare per gli ultimi arrivati: abbiamo pur sempre il 30% dei voti”. “Ormai – aggiunge – si confrontano partiti a favore degli italiani e partiti contro gli italiani, telecomandati dall’estero. Chi si allea con la Lega deve avere ben chiaro questo. Prima gli italiani”.

Anche Fratelli d’Italia reagisce alle parole del Cavaliere. “Leggo con tristezza le dichiarazioni di Silvio Berlusconi che oggi a Milano a un convegno sulle pensioni definisce ‘fascisti’ i suoi alleati – afferma Stefano Maullu, membro dell’esecutivo di Fratelli d’Italia – come strumentalmente fa la sinistra più becera e ottusa che ha sempre combattuto, offendendo una storia di valori e persone che hanno dato tanto all’Italia democratica con impegno e sacrificio”. “Con queste parole – aggiunge Maullu – ha dimostrato di non comprendere come il panorama politico italiano sia cambiato e stia cambiando: Fratelli d’Italia e Giorgia Meloni rappresentano un grande movimento interclassista capace oggi di difendere davvero gli interessi nazionali nel mondo globale, una destra moderna, aperta, matura, che guarda al futuro e non al passato con coraggio, contenuti e senso di responsabilità, una destra che nulla ha a che vedere con derive antidemocratiche”. “Dispiace che queste parole vengano proprio da Berlusconi, che in passato ha ampiamente dimostrato sensibilità politica e capacità di analisi ben diverse”, conclude Maullu.

“Berlusconi dice di aver sdoganato i fascisti. In effetti ricordo di aver sfogliato anni fa nel suo studio a palazzo Grazioli un bellissimo libro sul duce” scrive su Twitter Francesco Storace.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Meloni: “Cittadinanza? Raccolta firme Fdi per fermare questo scempio”

Bufera per Casaleggio all’Onu, M5S: “E allora Prodi?”

Pd e Lega in calo, sale il consenso per Conte bis


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background