A tre mesi dal Decreto Dignità: come cambiano le abitudini di gioco in Italia 

Pubblicato da in data 29 Settembre 2019

A tre mesi dal Decreto Dignità: come cambiano le abitudini di gioco in Italia

Pubblicato il: 30/09/2019 16:02

Milano, 30/09/2019 – Tre sono i mesi passati dalla promulgazione del Decreto Dignità (14 luglio 2019), che per certi aspetti ha rivoluzionato il modo in cui gli italiani giocano online, anche se è più corretto dire che tale rivoluzione riguarda il modo in cui le persone si avvicinano al gioco. Le intenzioni del Decreto sono ovviamente positive, strutturate in modo da tutelare maggiormente il giocatore, perché, come spesso accade, non è lo strumento ad essere un problema, ma l’utilizzo che se ne fa.

Le potenzialità del web sono infinite se sfruttate in sicurezza. Tale regola è valida in qualsiasi settore, quindi non ne sono esenti nemmeno i giochi online, come le scommesse sportive, le slot machines, i casinò online ed altri. Il Decreto Dignità quindi ha cercato di innalzare rispetto al passato la soglia di sicurezza, monitorando maggiormente i portali di gioco e sottoponendoli ad una serie di controlli che prima non esistevano.

Come riconoscere quindi se il portale di gioco online prescelto è realmente sicuro per il giocatore? Innanzitutto il sito deve avere la licenza concessa dal Monopolio di Stato e riportare il numero di concessione AAMS (che oggi si chiama Agenzia delle Dogane e dei Monopoli). Tale certificato rappresenta di fatto il livello massimo di sicurezza ottenibile per due motivi:

• Il portale è legalmente autorizzato ad operare offrendo giochi online;

• I dati personali, sia sull’identità che sui pagamenti, non potranno essere condivisi esternamente. In altre parole rimarranno archiviati solamente sul portale dove si è aperto l’account e non saranno accessibili a terzi.

I portali inoltre, dovranno fare in modo di verificare l’identità del giocatore entro 30 giorni, mediante l’invio dei documenti, nonché mettere una cifra massima per i depositi, fin dal primo di questi. Infine, senza entrare eccessivamente nel dettaglio di quali adempimenti e a quali controlli i gestori di questi siti si devono sottoporre, basti pensare che tali controlli si sono alzati notevolmente, con l’intento di eliminare le truffe che hanno caratterizzato il mondo del gioco online negli ultimi anni.

Pubblicità invasiva e consapevolezza di gioco

Come anticipato, non è mai lo strumento il problema in sé, ma l’utilizzo che di esso viene fatto. L’affermazione è valida anche per la pubblicità dei giochi online, di cui veniva fatto un uso spasmodico in passato per sponsorizzare i portali di gioco online. Spesso bastava fare una piccola ricerca, o approdare direttamente su uno di questi siti, per cominciare ad essere bombardati da messaggi di vario tipo, banner pubblicitari o altre forme invasive di marketing.

Se tale pratica non causa problemi in altri settori, nel mondo dei giochi online, la questione si fa più delicata. Giocare è divertente, e su questo non ci piove, ma tale pratica deve essere attuata con responsabilità. Un marketing aggressivo può indurre i soggetti più deboli a cadere nella trappola della ludopatia, tunnel da cui spesso è impossibile uscire senza un aiuto adeguato.

Il Decreto Dignità vieta la possibilità da parte dei portali di ricorrere a tali mezzi per sponsorizzare la loro attività: in questo modo la mente del giocatore viene lasciata libera di poter decidere in autonomia, senza condizionamenti alcuni. Tra l’altro, spesso, i soggetti più deboli sono proprio i giocatori più giovani, per cui un intervento di questo tipo era necessario anche in funzione della loro sicurezza futura.

Il miglioramento apportato dal Decreto, sarà facilmente constatabile da chiunque utilizza il web quotidianamente e che saltuariamente ricorre ai portali di gioco online, perché di fatto tutte quelle forme di pubblicità sono scomparse.

Le modifiche ai giochi del Decreto Dignità

Non sono solamente i portali online e i canali pubblicitari da questi utilizzati ad aver subito dei ritocchi da parte del Decreto Dignità. Anche ai giochi stessi difatti sono state apportate alcune modifiche. La prima consiste nell’innalzamento della soglia di Payout. In parole semplici, i giocatori avranno la certezza che dopo un determinato numero di mani di gioco, potranno ottenere una vincita reale. Se ne è parlato ampliamente sul portale di gioco SlotMachineAAMS.

Per essere più precisi ed analizzare la situazione nel dettaglio, il Decreto Dignità ha stabilito che il payout delle slot o di altri giochi, debba essere pari almeno al 90%. Tale condizione permette di evitare brutte sorprese durante il gioco, lasciando però la possibilità di godere di un sistema di intrattenimento dalle indubbie qualità, sicuro e privo di difetti.

Un altro aspetto è inerente le slot machine online. Su moltissimi siti online, difatti, circolano quelle che potrebbero essere definite come delle vere e proprie indicazioni su come sia possibile realizzare delle vincite sicure utilizzando determinati trucchi su alcuni giochi. Sempre secondo tali notizie, utilizzando tali trucchi slot machine si renderebbe possibile centrare la combinazione vincente durante la sessione di gioco. Ma la vincita per ovvie ragioni non potrà mai essere certa: funzionano molto di più, invece, attente strategie di gioco, comportamenti intelligenti e corrette applicazioni di quanto si è già testato.

In sintesi, è corretto affermare che il Decreto mira a rendere realmente sicuro il gioco online, sotto molteplici ambiti. Ovviamente, nonostante tutti questi accorgimenti, è sempre opportuno tenere presente che tale gioco deve essere riservato a persone adulte, quindi maggiorenni.

Decreto Dignità: come scegliere il portale

Al Decreto Dignità va riconosciuto un grandissimo merito: aver reso semplice la scelta del portale di gioco, semplicemente puntando sui siti licenziatari AAMS che espongono il logo in ogni pagina del portale stesso. Da questo si evince come siano assolutamente da evitare invece tutti quelli privi di tale certificazione, anche se in alcuni casi potrebbero apparire come più allettanti. È opportuno ricordare anche che prima o poi, tali siti verranno oscurati.

Affidandosi ad un portale certificato AAMS si ha la certezza matematica se non ovviamente di vincere, di giocare in massima sicurezza con giochi caratterizzati dagli ultimi standard tecnologici.

Per informazioni:

Slotmachineaams.it è un portale gestito da Eplanet Lab Limited, company che opera nel settore dell’informazione online. Il portale è dedicato esclusivamente alle slot legali, sia online sia terrestri, autorizzate dall’AAMS (ora Agenzia delle Dogane e dei Monopoli).

e-mail:[email protected]


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background