Borsa: inizio di settimana in rialzo per il Ftse Mib, comparto bancario tonico  

Pubblicato da in data 29 Settembre 2019

Piazza Affari inizia la settimana in rialzo, Juventus top performer

(Fotogramma)

Pubblicato il: 30/09/2019 18:03

Seduta di acquisti per Ftse Mib (22.107,70 punti, +0,41%), in una giornata piuttosto positiva per i mercati azionari europei. A sostenere il clima di risk-on sono state le dichiarazioni del consigliere per il Commercio dell’amministrazione Trump, Peter Navarro, il quale ha smentito le indiscrezioni relative all’ipotetico delisting delle società cinesi dai mercati Usa.

Sul fronte interno al nostro Paese il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha affermato che sono stati trovati i 23 miliardi di euro necessari a scongiurare un incremento dell’iva. Continua la discesa dello spread tra Btp e Bund a 10 anni (139,36 punti base, -0,37%). Positivo il comparto bancario, con Banco Bom in testa (1,874 euro, +1,93%), seguita da UBI Banca (2,576 euro, +0,82%) e Intesa Sanpaolo (2,1755 euro, +0,69%). L’Amministratore Delegato di Banco Bpm, Giuseppe Castagna, ha detto che un’alleanza con Ubi Banca “sarebbe sensata”.

Con un apprezzamento del 2,29%, Juventus F.C. si colloca al primo posto per performance positiva tra le blue chips italiane. In fondo al listino Pirelli (-5,428 euro, -2,02%).

Comparto petrolifero sostanzialmente fermo, con il greggio che registra un ribasso dell’1,41% (55,12 dollari al barile). Tenaris cede lo 0,57% (9,734 euro), Saipem segna un -0,26% (4,152 euro) ed Eni il -0,14% (14,034 euro). Sul fronte valutario, prosegue la debolezza dell’euro-dollaro (1,09, -0,36%), in leggera ripresa dai minimi dal 12 maggio 2017, a 1,0885. (in collaborazione con money.it).


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Leggi altri articoli

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background