Atalanta beffata, Shakhtar passa al 95esimo  

Pubblicato da in data 30 Settembre 2019

Atalanta beffata, Shakhtar passa al 95esimo

(AFP)

Pubblicato il: 01/10/2019 21:03

L’Atalanta di Gasperini beffata al 95′, nonostante una partita gagliarda e costantemente all’attacco. I nerazzurri vengono battuti 2-1 dallo Shakhtar Donetsk a San Siro nella seconda gara per i nerazzurri nel gruppo C di Champions League dopo il deludente esordio di Zagabria. L’Atalanta parte bene, sbaglia un rigore con Ilicic, prende un palo e passa in vantaggio con Zapata ma poi subisce il ritorno degli ucraini, subisce il pari di Moraes al 41′ del primo tempo, senza riuscire nella ripresa, nonostante le tante occasioni, ad andare ancora in rete, e subisce il gol vittoria degli ucraini al 95′ con Solomon.

Gasperini per l’ocasione recupera Gomez e lo schiera in attacco insieme a Zapata e Ilicic. In mezzo al campo de Roon e Pasalic con Hateboer e Castagne esterni. In difesa Toloi, Palomino e Masiello con Gollini in porta. Castro risponde col 4-2-3-1 con Junior Moraes unica punta supportato da Marlos, Kovalenko e Taison. Al 5′ angolo di Gomez e colpo di testa di Pasalic, primo pericolo ma palla alta. Al 14′ calcio di rigore per l’Atalanta: tacco di Gomez e Ilicic steso da Krivtov, ma dal discetto lo stesso Ilicic si fa parare il tiro da Pyatov. Al 28′ ancora padroni di casa pericolosi ma Pasalic colpisce il palo.

Al 29′ Atalanta in vantaggio. Gran cross dalla destra di Hateboer, Pyatov esce a vuoto e Zapata di testa insacca. Immediata la reazione dello Shakhtar: al 30′ tiro da fuori di Marlos ma Gollini salva in tuffo, poi ci prova Taison ma questa volta respinge col corpo Castagne. Al 34′ un grande Gollini esce e ferma Junior Moraes, ma al 41′ arriva il gol. Palla profonda di Ismaily per Junior Moraes che solo in area salta Gollini e insacca a porta vuota. Nel finale di tempo ancora ospiti pericolosi, ma Marlos colpisce la traversa su punizione.

L’Atalanta riprende la ripresa come aveva iniziato la sfida. Al 63′ ancora una occasione, con de Roon con tocco a destra per Gomez che crossa basso e Zapata in anticipo in spaccata mette sul fondo. Poi ci prova Taison dal limite, blocca Gollini. Al 67′ Zapata vicino al gol, ma il destro dell’attaccante viene respinto da Pyatov con il corpo. Poco dopo gran pallone di Malinovskyi per Gomez ma esce Pyatov che lo ferma ancora. Al 74′ Zapata serve Muriel, girata e un difensore alza in corner. Finale concitato, all’88’ sinistro da fuori di Malinovskyi e palla che termina fuori di pochissimo. Poi al 91′ Pyatov salva sul sinistro di Gomez e al 95′ in contropiede lo Shakhtar segna il gol beffa con Solomon.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background