Borghi all’attacco: “Gualtieri azzerbinato a Bruxelles”  

Pubblicato da in data 1 Ottobre 2019

Borghi all'attacco: Gualtieri azzerbinato a Bruxelles

(Fotogramma)

Pubblicato il: 02/10/2019 09:25

“La Nota di aggiornamento del Def è il nulla. Non c’è una visione strategica. E’ l’esatta fotografia di questo governo. La loro missione è tirare a campare il più possibile”. A scandirlo con ‘La Stampa’ è il leghista Claudio Borghi, presidente della Commissione bilancio della Camera. “Il deficit è lo stesso. Gualtieri è azzerbinato a Bruxelles. Tanto vale che si tenevano Tria” aggiunge Borghi.

Quanto all’uso del contante “è stato limitato in passato, anche da Renzi, e l’evasione non è diminuita – sottolinea – Non si può dire che l’uso del contante equivale a fare nero. L’unico modo per combattere l’evasione è abbassare le tasse con la flat tax”. “L’evasione è diminuita con il regime forfettario e la flat tax per le partite Iva. Noi inoltre abbiamo sterilizzato l’Iva, fatto Quota 100, eliminato l’Imu sui capannoni. Qui invece non c’è nulla” afferma ancora Borghi.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background