“Gabriel Garko non c’è più, rivoglio la mia vita” 

Gabriel Garko non c'è più, rivoglio la mia vita

(Fotogramma)

Pubblicato il: 06/10/2019 14:19

“Sono 3 anni che non sono più presente sugli schermi. Gabriel Garko non ero più io. Lavoro da quando avevo 16 anni, ho voluto il successo. Ma non ho vissuto a fondo la mia vita privata perché non l’ho mai avuta e ora la pretendo. Ero in una prigione dorata, pensavo di essere felice ma non era così”. Gabriel Garko parla così a Domenica In, ospite di Mara Venier. “Sto scrivendo un libro e racconto un po’ di cose. Dal punto di vista professionale sono cambiate situazioni all’interno della mia vita. Ho cambiato tante cose, ho deciso di cambiarle io stesso perché ad un certo punto bisogna decidere dove andare”, aggiunge Dario Oliviero, nome reale dell’artista. “Non sono sposato -chiarisce-. Ho questo anello, ma se dovessi sposarmi ci sarebbe un’altra fede al dito”.

“Un giorno allo specchio non ho visto me ma una copertina e mi sono spaventato. Me ne sono andato a Londra 3 settimane per rilassarmi”, dice. “Dopo l’episodio di Sanremo ho capito che volevo vivere la mia vita”, dice ripensando all’esplosione che in una villa nel 2016 ha provocato la morte di una persona. “Posso essere giudicato come attore, ma la mia vita privata riguarda solo me”, prosegue. “Una famiglia? Forse è un po’ tardi per avere figli, ho 47 anni…”.