Olimpiadi, Spadafora assicura: “Governo non farà mancare risorse” 

Pubblicato da in data 6 Ottobre 2019

Olimpiadi, Spadafora assicura: Governo non farà mancare risorse

(Fotogramma /Ipa)

Pubblicato il: 07/10/2019 18:50

“E’ evidente che un evento di importanza mondiale come le Olimpiadi non può non vedere un investimento da parte dello Stato. Non può mancare una quota parte anche dello Stato in un’operazione così importante per il nostro Paese”. Lo ha assicurato il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora a Verona assicurando quindi la partecipazione economica del governo alle Olimpiadi Invernali di Milano-Cortina 2026.

“La scelta del governo di fare un ministero dello Sport è indicativo della volontà di investire molto in questo settore, quindi non può mancare una attenzione per questo grande appuntamento – ha sottolineato il Ministro -, il governo non potrà far mancare il proprio sostegno in tutte le forme necessaria. Oggi ho visto un work in progress molto importante. Ora manca la parte che dovrà fare il governo che riguarda soprattutto la legge per la quale ci confronteremo anche con istituzioni sedute a questo tavolo già nella prossima settimana in una riunione ad hoc che si terrà a Roma. Poi c’è il tema della risorse e anche lì dovremo fare la nostra parte con risorse che stabiliremo nei prossimi giorni”.

“Inizialmente – continua Spadafora – avevamo previsto la legge olimpica per il mese di novembre. Nonostante la crisi di governo che c’è stata io ritengo che possa essere confermata questa data quanto meno per un passaggio in Consiglio dei ministri. Poi ci sarà l’iter parlamentare ma faremo in modo che possa terminare in tempi utili per consentire a tutti gli organismi di lavorare al meglio”.

“Tra le istituzioni coinvolte nell’organizzazione delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina del 2026 esiste un grande positivo clima di squadra, non si tratta solo di diplomazia”, ha quindi assicurato il presidente del Coni Giovanni Malagò al termine della riunione del comitato di indirizzo. “Ora ci saranno degli incontri sia per la stesura definitiva della governance -ha spiegato- sia per l’individuazione di un soggetto che avrà l’incarico operativo di gestire la macchina. E’ importante poi l’incontro finale si terrà al ministero. Sono estremamente soddisfatto”, ha concluso.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background