Trump: “I curdi non ci hanno aiutato nella Seconda guerra mondiale” 

Pubblicato da in data 9 Ottobre 2019

Trump: I curdi non ci hanno aiutato nella Seconda guerra mondiale

(Afp)

Pubblicato il: 10/10/2019 08:06

I curdi ”non hanno aiutato” gli americani ”durante la Seconda guerra mondiale”. Lo ha scritto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump su Twitter, quasi a fornire una giustificazione storica alla decisione di ritirare le truppe Usa dalle terre della Siria nordorientale dove sono presenti le Unità di protezione del popolo curdo (Ypg). ”I curdi stanno combattendo per la loro terra”, ha scritto Trump, aggiungendo che ”non ci hanno aiutato durante la Seconda guerra mondiale. Non ci hanno aiutato in Normandia, ad esempio”.

Trump ha quindi affermato che, come americani, ”abbiamo speso un mucchio di soldi per aiutare i curdi in termini di munizioni, in termini di armi, in termini di denaro, in termini di pagamenti”. In ogni caso, ”detto tutto questo, a noi piacciono i curdi”, ma ”ci sono diverse fazioni. Avete il Pkk, che è una diversa fazione, e che ha lavorato con noi”. E ancora: ”si tratta di un gruppo canaglia, ma ha lavorato con noi. Ma abbiamo speso tantissimo e loro stanno combattendo per la loro terra. Per cui quando dite ‘stanno combattendo per noi’, sì. Loro stanno combattendo per la loro terra”. La coalizione militare a guida Usa ha sostenuto militarmente e finanziariamente l’Ypg nell’ambito della lotta al sedicente Stato Islamico (Is) in Siria.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background