“Basta con questa storia del razzismo”, e il Pescara ‘cancella’ un tifoso  

Pubblicato da in data 14 Ottobre 2019

Basta con questa storia del razzismo, e il Pescara 'cancella' un tifoso

Foto da twitter Pescara calcio

Pubblicato il: 15/10/2019 17:43

Il Pescara ‘cancella’ un tifoso che su twitter ha criticato la posizione del club contro il razzismo. “Basta con questa storia del razzismo vi ho sempre sostenuto ma direi che è ora di finirla voi e quei comunisti del caxxo, state per perdere un tifoso fate voi”. Un assist che il club abruzzese ha colto al volo: “Facciamo noi? Bene, signore e signori, Andrea non è più un nostro tifoso“, ha replicato il Pescara con tanto di emoticon di festa e gli hashtag ‘NoAlRazzismo’ e ‘NoToRacism’.

Facciamo noi? Bene, signore e signori #Andrea non è più un nostro tifoso #NoAlRazzismo#NoToRacismhttps://t.co/Xd4Is2Y2BT

— Pescara Calcio (@PescaraCalcio) 15 ottobre 2019

Al Pescara sono arrivati subito gli applausi di altri club come la Carrarese (“Era anche un nostro follower. Era!”) e la Pro Vercelli (“Avete fatto benissimo”), oltre a quelli del presidente della Lega B, Mauro Balata. “Bravo Pescara! Continuiamo insieme questo percorso per dire ancora una volta #NoAlRazzismo”. Elogi anche dal presidente della Figc, Gabriele Gravina: “Questa è la strada!!!Il calcio non può accettare razzismo e discriminazioni”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background