Whirlpool, Patuanelli: “Da azienda nessuna apertura” 

Pubblicato da in data 14 Ottobre 2019

Whirlpool, Patuanelli: Da azienda nessuna apertura

(Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 15/10/2019 10:41

“E’ stato un incontro non positivo nonostante la massima disponibilità del governo a mettere in campo iniziative necessarie possibili per continuare la produzione del sito di Napoli anzi aumentarla. Non c’è stata nessuna apertura da parte di Whirlpool che continua a proporre come unica soluzione una cessione di ramo d’azienda, a questo punto sostanzialmente verso il nulla”. Così il ministro dello Sviluppo Stefano Patuanelli al termine dell’incontro con Whirlpool sulla cessione del sito di Napoli. “Se Whirlpool continuerà nelle sue scelte unilaterali anche il governo farà le proprie scelte unilaterali – ha sottolineato Patuanelli – E siccome è evidente che questa è una crisi industriale che deve essere trattata da tutto il governo insieme, sceglieremo nelle prossime ore i passi necessari. E’ giusto coinvolgere tutti”.

Al termine dell’incontro, durato un’ora, il portavoce di Whirlpool, Alessandro Magnoni ha detto che “l’azienda al momento non ha nulla da dichiarare”.

“Per me è surreale che ci si sieda ad un confronto con il presidente del Consiglio con la stessa posizione di 3 settimane fa al Mise dove già avevamo detto che quelle non erano le condizioni per procedere”, ha detto ancora Patuanelli. L’attenzione dedicata dal governo a questo stabilimento, d’altra parte, continua il ministro lasciando palazzo Chigi, “è esemplificativo di situazioni che non vogliamo che si ripetano; pensare che ci siano atteggiamenti predatori all’interno del tessuto produttivo italiano per noi non è accettabile”, dice. E ribadisce: “C’è un accordo firmato nel 2018 e deve essere assolutamente rispettato e portato avanti nella sua interezza”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background