G7, Trump rinuncia ad ospitare il vertice nel suo golf club in Florida  

Pubblicato da in data 19 Ottobre 2019

G7, Trump rinuncia ad ospitare il vertice nel suo golf club in Florida

(AFP)

Pubblicato il: 20/10/2019 07:51

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha rinunciato ad ospitare il vertice del G7 previsto nel 2020 nella sua località Doral Golf Club a Miami, in Florida. “Basandoci sia sui media che sull’irrazionale ostilità dei democratici, non considereremo più Trump National Doral di Miami, come il sito ospitante per il G-7 nel 2020”, ha scritto il presidente Trump in un tweet. “Inizieremo immediatamente la ricerca di un altro sito, inclusa la possibilità di Camp David”, ha aggiunto.

Trump ha sostenuto che “pensava di fare qualcosa di buono per il paese” usando il resort della sua proprietà per tenere l’incontro, che spetta agli Stati Uniti organizzare. “È grande, grande, è di centinaia di ettari, è vicino all’aeroporto internazionale di Miami, ha enormi sale da ballo e sale riunioni, ogni delegazione avrebbe il suo edificio”, ha spiegato in una serie di tweet.

“Ho annunciato che sarei stato disposto a farlo senza alcun vantaggio o, se legalmente consentito, a costo zero per gli Stati Uniti, ma, come al solito, i media ostili e i loro partner democratici sono impazziti”, ha continuato.

….Therefore, based on both Media & Democrat Crazed and Irrational Hostility, we will no longer consider Trump National Doral, Miami, as the Host Site for the G-7 in 2020. We will begin the search for another site, including the possibility of Camp David, immediately. Thank you!

— Donald J. Trump (@realDonaldTrump) October 20, 2019


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background