Veracruz sciopera in campo, il Tigres ne approfitta e segna 

Pubblicato da in data 20 Ottobre 2019

Veracruz sciopera in campo, il Tigres ne approfitta e segna

(Foto Afp)

Pubblicato il: 21/10/2019 12:56

Esasperati per gli stipendi che non arrivano dai 6 mesi sono rimasti immobili in campo per oltre 4 minuti con gli avversari che, incuranti del fair play, ne hanno approfittato per segnare 2 reti. E’ successo nella Liga MX, la prima divisione messicana, protagonisti i giocatori del Veracruz nel match disputato contro il Tigres. La singolare protesta, duecentosessanta secondi senza giocare, è l’ultimo atto di un braccio di ferro tra la squadra e la società, un gesto che non ha mancato di creare polemiche in Messico.

“Sfortunatamente ci hanno mentito. I giocatori del Tigres sapevano che ci saremmo fermati per tre minuti. E’ una cosa triste, siamo tutti professionisti, l’argomento dovrebbe stare a cuore a tutti, ma abbiamo visto cosa è successo”, il commento amaro del capitano Carlos Salcido al termine della sfida persa 3-1 dal Veracruz attualmente ultimo in classifica con appena 4 punti in 13 partite.

Un gesto forte, effettuato davanti al pubblico di casa nello stadio Luis Pirata Fuente. Per la cronaca, gli ospiti dopo avere in pratica palleggiato per 60 secondi, hanno approfittato della situazione, al 2′ il gol del vantaggio realizzato dall’ex attaccante del Napoli Edu Vargas, un tiro dalla lunga distanza che il portiere non ha cercato di parare. Tra le polemiche in campo e sugli spalti il Tigres ha poi raddoppiato al 5′ con Gignac che ha avuto gioco facile con gli avversari ancora fermi in segno di protesta, tre minuti più tardi la terza marcatura sempre ad opera di Vargas.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background