L’Atp parla italiano, Andrea Gaudenzi presidente da gennaio 2020  

Pubblicato da in data 23 Ottobre 2019

L'Atp parla italiano, Andrea Gaudenzi presidente da gennaio 2020

Andrea Gaudenzi (Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 24/10/2019 13:51

L’Atp ha annunciato la nomina di Andrea Gaudenzi a presidente per un mandato di quattro anni, a partire dal 1° gennaio 2020. Dopo una carriera da professionista nell’Atp tour durante la quale ha vinto tre titoli Atp ed ha raggiunto il numero 18 del ranking in carriera, Gaudenzi ha forgiato una carriera di successo negli affari negli ultimi 15 anni ed è stata la scelta unanime del consiglio di amministrazione Atp.

Il 46enne italiano offre una vasta esperienza in una vasta gamma di settori tra cui marketing sportivo, intrattenimento, dati, tecnologia e media. Più di recente, Gaudenzi è stato determinante nel suo ruolo nel consiglio di amministrazione di Atp Media, guidando con successo la ristrutturazione del business che funge da braccio di trasmissione dell’Atp Tour.

“L’Atp ha svolto un ruolo centrale nella mia vita in molti modi e avere questa opportunità di ricoprire il ruolo di presidente dell’Atp è un vero onore“, ha affermato Gaudenzi. “Non vedo l’ora di supervisionare la direzione futura del Tour e di sfruttare il successo e la popolarità globali dello sport in quello che è senza dubbio uno dei momenti più emozionanti della storia del tennis professionistico maschile. Sono molto grato per questa opportunità e non vedo l’ora di iniziare a gennaio“, ha aggiunto l’ex tennista italiano, che ha subito ricevuto un in bocca al lupo speciale dal numero uno del mondo Novak Djokovic in qualità di presidente dell’Atp Player Council.

“A nome dei giocatori, vorrei dare il benvenuto ad Andrea come prossimo presidente dell’Atp -le parole del campione serbo-. Come ex giocatore, è stato nei nostri panni ed è diventato anche un imprenditore di successo dopo la sua carriera da giocatore. Ha tutte le qualità per guidare il Tour e non vediamo l’ora di lavorare insieme a beneficio dei giocatori e dello sport in generale”.

Con la nomina di Gaudenzi a capo dell’Atp l’Italia è sempre più centrale nel tennis maschile. Gaudenzi giocava e studiava e mentre chiudeva la carriera con racchetta si è laureato in Giurisprudenza a Bologna. E a quel titolo ha fatto seguire un master in Business Administration diventando poi manager e imprenditore. Ha lavorato con Bwin gestendo le sponsorizzazioni di Milan e Real Madrid, ha creato una propria società di management che ha gestito per anni i top player italiani Fabio Fognini e Andreas Seppi.

Oggi vive a Londra, come tanti italiani di successo, ha creato varie start-up nel settore musicale e dei giochi on-line. Negli anni ha sviluppato una collaborazione ad alto livello anche con la Federazione italiana tennis. Anche in virtù di questa esperienza è diventato consulente di Atp Media, la società che cura, tra vari aspetti, anche i diritti televisivi dei tornei Atp 250 e 500.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background