“Se accusano Trump compro un fucile”, arbitro Mlb nella bufera  

Pubblicato da in data 23 Ottobre 2019

Se accusano Trump compro un fucile, arbitro Mlb nella bufera

Il presidente Usa, Donald Trump (Foto AFP)

Pubblicato il: 24/10/2019 18:53

Un arbitro della major league di baseball inneggia alla “guerra civile” in caso di impeachment contro Donald Trump e si dice pronto ad acquistare un fucile d’assalto AR-15, spesso usato nelle stragi di massa in America, se la messa in stato di accusa del presidente Usa dovesse concretizzarsi.

Il caso che imbarazza la Mlb è nato da un tweet dell’arbitro Rob Drake, che ha poi rimosso il post e chiuso il suo account. “Domani comprerò un AR-15, perché se accusate il mio presidente in questo modo avrete un’altra guerra civile”, è il messaggio incriminato di Drake, sparito dai social ma non dai radar dei media statunitensi come Espn. La Mlb si è quindi attivata e, dopo avere contattato l’associazione degli arbitri della lega (Mlbua), ha fatto sapere di avere “iniziato a esaminare” il caso.

La Mlbua ha preso le distanze da Drake in un comunicato. “Rob è un uomo passionale e un arbitro eccezionale, ma ha scelto il modo sbagliato per esprimere la sua opinione sul nostro grande paese”, è la posizione degli arbitri della Mlb. “I suoi post -ha aggiunto la Mlbua- non rappresentano la nostra opinione né riflettono quella degli arbitri che rappresentiamo”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background