Banijay compra Endemol  

Pubblicato da in data 25 Ottobre 2019

Banijay compra Endemol

(Fotogramma)

Pubblicato il: 26/10/2019 12:06

di Laura Valentini

Con le ‘nozze’ BanijayEndemol Shine siglate oggi con l’acquisizione da parte della società francese della casa di produzione di ‘Masterchef’ e del ‘Grande fratello’ nasce un gruppo con una creatività made in Europe e una forte valenza tricolore. Nell’azionariato della nuova società (che nascerà ufficialmente quando arriverà il disco verde delle autorità di regolazione) figurano uno shareholder italiano, cioè De Agostini che possiede il 36% della holding di controllo Ldh, e un ceo italiano, Marco Bassetti, già a capo di Endemol Group prima di arrivare alla guida del gruppo Banijay nato nel 2016.

Con l’operazione ufficializzata oggi (il cui valore secondo indiscrezioni si aggirerebbe sui 2,2 miliardi di dollari) per la prima volta una società di produzione europea ha dimensioni per competere con quelle statunitensi. Molti i titoli già nel portafoglio del nuovo colosso dei contenuti: dai programmi e format Banijay che includono tra i tanti ‘Versailles’ (andata in onda su Netflix) e ‘Temptation Island’ (Canale 5), alle ‘global hit’ di Endemol nel cui portfolio figurano ‘Black Mirror’ e ‘Peaky Blinders’.

“Endemol Shine – ha commentato Marco Bassetti – offre un’incredibile gamma di talenti leader del settore, marchi di fama mondiale e contenuti creativi di alta qualità. La combinazione delle risorse di queste due società rafforzerà istantaneamente la nostra posizione nel mercato globale”. Da Bassetti anche un riferimento alle piattaforme tv in streaming: “Le nostre capacità nei vari generi ci definiranno ulteriormente come un fornitore di riferimento di Ip di prima classe in tutto il mondo” spiega il ceo di Banijay.

L’acquisizione, che è soggetta alle consuete autorizzazioni regolamentari, comprenderà le 120 etichette di produzione di Endemol Shine con circa 66.000 ore di programmazione programmata e non programmata insieme a oltre 4.300 format registrati.

Dopo la chiusura dell’acquisizione, il gruppo combinato sarà detenuto da Ldh (67,1%) e Vivendi (32,9%). Il gruppo francese in Italia è presente nell’azionariato di Tim e di Mediaset. Ldh è una holding controllata da Financière Lov (52%), la società di investimento dell’imprenditore francese dei media Stéphane Courbit. Ldh ha i seguenti altri azionisti: il gruppo italiano De Agostini con il 36% del capitale, e Fimalac, la società di investimento di Marc Ladreit de Lacharrière, che deterrà il 12% del capitale attraverso un aumento di capitale riservato.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background