Il Napoli sbatte contro l’Atalanta, 2-2 al San Paolo 

Pubblicato da in data 29 Ottobre 2019

Il Napoli sbatte contro l'Atalanta, 2-2 al San Paolo

(Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 30/10/2019 21:09

Il Napoli sbatte al San Paolo contro una solida Atalanta che recupera per due volte lo svantaggio terminando la gara valida per la 10a giornata sul 2-2. Inizio deciso degli azzurri in vantaggio al 16′ con Maksimovic ma nel finale di tempo arriva il pari di Freuler. Nella ripresa, minuto 71, Milik in contropiede riporta avanti gli azzurri ma all’87’ Ilicic pareggia i conti. In classifica l’Atalanta mantiene la terza posizione con 21 punti, 3 in più del Napoli.

Inizio arrembante del Napoli. Al 1′, su azione partita da corner, Koulibaly svetta di testa, il tiro centrale è facile preda di Gollini. Passa una manciata di secondi e Milik si trova sul destro la palla dell’1-0, Gollini si salva di piede. Atalanta alle corde: percussione di Lozano fermato per un offside. Al 7′ break dei nerazzurri, tiro velenoso su punizione di Ilicic con palla che rimbalza davanti a Meret che respinge, Gosens non riesce nel tap-in vincente. Nell’azione si infortuna al ginocchio Allan costretto a lasciare il campo, al suo posto Zielinski.

Al 12′ azzurri ancora pericolosi, Insigne verticalizza per Callejon il quale, a tu per tu con Gollini, si fa ipnotizzare dal portiere ospite che gli chiude lo specchio. Il gol arriva al 16′ quando Insigne apre sulla destra per Callejon, cross pennellato a centro area dello spagnolo per la testa di Maksimovic che insacca. La reazione atalantina è immediata, la palla buona al limite è sui piedi del ‘Papu’ Gomez ma la conclusione viene murata da un difensore. Contropiede dei partenopei con Milik che tiene palla e al limite scarica per l’accorrente Fabian Ruiz che tira, Gollini respinge, sulla ribattuta si avventa Milik che di testa prende il palo e quasi sulla linea non riesce poi a concludere a rete.

Al 24′ punizione a giro per l’Atalanta con Ilicic, alta. Al 32′ contropiede Atalanta con Ilicici per Freuler, la conclusione del centrocampista svizzero viene disinnescata da Koulibaly. Sull’altro fronte Insigne da posizione defilata impegna Gollini che blocca senza grandi difficoltà. Al 41′ triangolazione dei nerazzurri con palla per Freuler che dall’area piccola beffa Meret che si fa passare la palla tra le gambe: 1-1. La squadra di Ancelotti subisce il colpo, allo scadere velo di Ilicici e palla a Gomez che dal limite prova la conclusione, palla murata da Maksimovic.

La ripresa comincia con una occasione dell’Atalanta, al 51′ Pasalic riceve nel cuore dell’area e tenta un tiro a giro sul secondo palo che esce d’un soffio. Ancora Atalanta, Hateboer crossa per Goesens che non trova la porta. La gara resta vivacissima con continui capovolgimenti di fronte. Al 55′ rasoterra di Insigne, Gollini blocca in presa bassa.

Al 58′ mossa di Ancelotti, centro Mertens per Lozano. Poco dopo è Insigne a scaldare il pubblico del San Paolo con un tiro a giro che sfiora la traversa. Zielinski innesca Fabian Ruiz, Gollini in uscita anticipa lo spagnolo.

Al 67′ punizione dal limite di Milik, il polacco colpisce l’incrocio dei pali. Al 71′ Fabian Ruiz verticalizza per il solito Milik che elude il fuorigioco, si invola verso l’area, supera Gollini in uscita e deposita di destro in rete per la gioia del pubblico partenopeo. Un minuto dopo Insigne per Fabian Ruiz che dall’area piccola spreca una ghiotta occasione per chiudere l’incontro.

Gasperini gioca la carta Muriel al posto di Gomez. Hateboer si invola sulla destra e serve al centro De Roon, il destro dell’olandese termina alto. All’85’ punizione per l’Atalanta con Ilicic che trova la testa di Toloi, Meret para.

All’87’ errore della difesa del Napoli che non fa scattare il fuorigioco, su lancio di Toloi la sfera arriva a Ilicic che di sinistro supera Meret per il 2-2. Tensione altissima al San Paolo con gli azzurri che recriminano per un presunto fallo di rigore su Llorente nell’azione che ha preceduto il gol, Ancelotti viene espulso. Nel recupero Ilicic ha la palla del sorpasso ma Meret chiude in angolo. Al 96′ tiro a giro di Callejon dal limite con palla alta. Dopo 8 minuti di extra-time finisce l’incontro tra i fischi del San Paolo.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background