“E’ stato un attentato”, l’audio del pompiere 

“Il capo del Corpo ci ha radunato tutti per fare il punto della situazione questa mattina. Le bombole erano messe in modo da fare esplodere la palazzina. Quindi è stato un attentato studiato male”. Così un vigile del fuoco, in un audio in possesso dell’Adnkronos, racconta quanto accaduto questa mattina a Quargnento nell’alessandrino, dove tre pompieri hanno perso la vita nell’esplosione di un cascinale.

“Sembra che i colleghi sono arrivati che già c’era stata un’esplosione e mentre stavano dentro, dove c’erano queste bombole, c’è stata un’altra esplosione – dice ancora il vigile del fuoco – Sembra che sopra ci fossero degli inneschi proprio per far esplodere la palazzina. Questo è quello che ci ha detto il capo del Corpo”.