Liliana Segre sotto scorta, Cesare Cremonini: “Vergogna” 

Pubblicato da in data 7 Novembre 2019

Liliana Segre sotto scorta, Cesare Cremonini: Vergogna

Cesare Cremonini (Fotogramma)

Pubblicato il: 08/11/2019 19:57

“La scorta per chi subisce l’ignoranza impunita non ci fa stare meglio e non ci basta. Vorremmo vivere in un Paese che protegge le vittime ma che punisce severamente chi abusa della libertà di parola trasformandola in menzogna e poi in violenza”. Lo scrive Cesare Cremonini su Instagram, in relazione alla vicenda che coinvolge Liliana Segre. Alla senatrice, oggetto di minacce e insulti, è stata assegnata una scorta.

“Provo vergogna come tanti altri italiani di un Paese che subisce la violenza di pochi, perennemente in ostaggio della voce più stupida, che ricatta, offende, ridicolizza le istituzioni. Questa scorta che protegge ma allo stesso tempo riduce enormemente la libertà della senatrice Liliana Segre è una profonda e scomoda sconfitta”, scrive il cantante.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background