Parisi (Anpal): “Rdc sta funzionando, soprattutto per fasce deboli” 

Pubblicato da in data 7 Novembre 2019

Parisi (Anpal): Rdc sta funzionando, soprattutto per fasce deboli

Il presidente dell’Anpal, Domenico Parisi, al Forum nazionale Conflavoro Pmi (Foto Adnkronos/Labitalia)

Pubblicato il: 08/11/2019 15:04

“Il reddito di cittadinanza sta funzionando”. A dirlo all’Adnkronos/Labitalia, il presidente dell’Anpal, Domenico Parisi, a margine del Forum nazionale Conflavoro Pmi ‘Italia Economia & Lavoro’, in corso a Lucca a teatro Giglio.

“Si aspettava – fa notare – che la prima fase fosse completata nei prossimi tre anni, invece siamo riusciti a farla in sei-sette mesi. Uno dei risultati che abbiamo ottenuto è quello di riattivare molte persone che erano ai margini del mercato del lavoro. Quindi il primo passo della riattivazione è avvenuta”.

“Ora – assicura Parisi – cominceremo la seconda fase ovvero di formarle per renderle più occupabili, secondo le esigenze del mercato del lavoro. Il reddito di cittadinanza, dunque, sta funzionando, soprattutto per le fasce deboli dimenticate per molti anni ai margini della società”.

“Penso che la missione dell’Anpal sia quella di ritrovare i modi e le strategie per migliorare il contatto delle persone con il mercato del lavoro”, dice poi.

“Invece di essere – sottolinea – un contatto discontinuo, dobbiamo creare questi processi e tecnologie che ci consentono un contatto continuo vista la flessibilità del mercato del lavoro che abbiamo oggi”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Parisi (Anpal): “Rdc sta funzionando, soprattutto per fasce deboli” 

Pubblicato da in data 7 Novembre 2019

Parisi (Anpal): Rdc sta funzionando, soprattutto per fasce deboli

Il presidente dell’Anpal, Domenico Parisi, al Forum nazionale Conflavoro Pmi (Foto Adnkronos/Labitalia)

Pubblicato il: 08/11/2019 15:04

“Il reddito di cittadinanza sta funzionando”. A dirlo all’Adnkronos/Labitalia, il presidente dell’Anpal, Domenico Parisi, a margine del Forum nazionale Conflavoro Pmi ‘Italia Economia & Lavoro’, in corso a Lucca a teatro Giglio.

“Si aspettava – fa notare – che la prima fase fosse completata nei prossimi tre anni, invece siamo riusciti a farla in sei-sette mesi. Uno dei risultati che abbiamo ottenuto è quello di riattivare molte persone che erano ai margini del mercato del lavoro. Quindi il primo passo della riattivazione è avvenuta”.

“Ora – assicura Parisi – cominceremo la seconda fase ovvero di formarle per renderle più occupabili, secondo le esigenze del mercato del lavoro. Il reddito di cittadinanza, dunque, sta funzionando, soprattutto per le fasce deboli dimenticate per molti anni ai margini della società”.

“Penso che la missione dell’Anpal sia quella di ritrovare i modi e le strategie per migliorare il contatto delle persone con il mercato del lavoro”, dice poi.

“Invece di essere – sottolinea – un contatto discontinuo, dobbiamo creare questi processi e tecnologie che ci consentono un contatto continuo vista la flessibilità del mercato del lavoro che abbiamo oggi”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background