Papa: “Difendere la comunità da lupi rapaci”  

Pubblicato da in data 8 Novembre 2019

Papa: Difendere la comunità da lupi rapaci

(Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 09/11/2019 19:55

La comunità va difesa “dai lupi rapaci” e dai “cattivi compromessi”. Il Papa, celebrando la messa nella Basilica Lateranense in occasione della festa della Dedicazione, dà un mandato preciso ai sacerdoti di Roma: “A voi presbiteri voglio dedicare un versetto della seconda Lettura, della Prima Lettera ai Corinzi: ‘Nessuno può porre un fondamento diverso da quello che già vi si trova, che è Gesù Cristo’. Questo è il vostro compito, il cuore del vostro ministero: aiutare la comunità a stare sempre ai piedi del Signore per ascoltarne la Parola; tenerla lontana da ogni mondanità, dai cattivi compromessi; custodire il fondamento e la radice santa dell’edificio spirituale; difenderla dai lupi rapaci, da chi vorrebbe farla deviare dalla via del Vangelo”.

“Come Paolo – dice Francesco – anche voi siete ‘saggi architetti’, saggi perché ben consapevoli che qualsiasi altra idea o realtà volessimo porre a fondamento della Chiesa al posto del Vangelo, potrebbe forse garantirci più successo, magari gratificazioni immediate, ma comporterebbe inevitabilmente il crollo di tutto l’edificio spirituale!”.

“Da quando sono Vescovo di Roma ho conosciuto più da vicino molti di voi: ho ammirato la fede e l’amore per il Signore, la vicinanza alle persone e la generosità nella cura dei poveri. Conoscete i quartieri della città come nessun’altro e custodite nel cuore i volti, i sorrisi e le lacrime di tanta gente. Avete messo da parte contrapposizioni ideologiche e protagonismi personali – sottolinea il Papa – per fare spazio a quello che Dio vi chiede. Il realismo di chi ha i piedi per terra e sa ‘come vanno le cose di questo mondo’ non vi ha impedito di volare in alto con il Signore e di sognare in grande. Dio vi benedica. Che sia la gioia dell’intimità con Lui la ricompensa più vera per tutto il bene che fate quotidianamente”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background