Delitto Arce, parla il papà di Serena Mollicone  

“Mi chiedo come facciano a non vergognarsi a non sprofondare”. Così il papà di Serena Mollicone, la giovane uccisa nel 2001 ad Arce e trovata morta il 3 giugno in un bosco in località Anitrella. “Sono un po’ provato anche se sono tranquillo: finalmente stiamo arrivando alla meta che ci eravamo prefissi da tempo”.