Pedofilia, Corte suprema accoglie ricorso cardinale Pell 

Pubblicato da in data 12 Novembre 2019

Pedofilia, Corte suprema accoglie ricorso cardinale Pell

(Afp)

Pubblicato il: 13/11/2019 10:25

La Corte suprema australiana ha accolto il ricorso del cardinale George Pell, l’ex ministro delle Finanze del Vaticano in carcere in Australia con l’ accusa di avere molestato due coristi di 13 anni a Melbourne tra il 1996 e il 1997. “Tutti gli australiani hanno il diritto di fare ricorso alla Corte suprema. Il card. George Pell ha esercitato questo diritto e la Corte ha sentenziato che la condanna debba essere da lei considerata”, ha osservato in una dichiarazione mons. Marc Coleridge, presidente dei vescovi australiani.

Pell si è sempre dichiarato innocente. Non è ancora stata decisa la data per l’udienza in appello. “Ciò prolungherà quello che è stato un processo lungo e difficile”, osserva Coleridge auspicando che il caso venga riesaminato “nel tempo più breve possibile e che la sentenza della Corte suprema porti chiarezza e una soluzione per tutti”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background