Tragedia familiare a Orvieto, ipotesi omicidio-suicidio 

Tragedia familiare a Orvieto, ipotesi omicidio-suicidio

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Pubblicato il: 14/11/2019 12:40

Tragedia familiare a Orvieto (Terni): un 66enne, la moglie di 67 anni e la figlia, di 35 anni, sono stati trovati morti nella loro abitazione nel centro storico della cittadina umbra. L’ipotesi dei carabinieri, intervenuti sul posto, è che si sia trattato di un omicidio-suicidio. L’allarme è scattato perché i parenti non riuscivano a mettersi in contatto con i loro familiari.

Da una prima ricostruzione dei carabinieri, coordinati dalla procura di Terni, l’uomo, presumibilmente utilizzando un fucile da caccia regolarmente detenuto, avrebbe fatto fuoco sulla moglie 67enne e sulla figlia 35enne per poi togliersi la vita. Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare la dinamica dei fatti. L’arma trovata e le salme sono a disposizione dell’autorità giudiziaria.