Otto morti in scontri in Bolivia, Morales: “Fermate massacro”  

Pubblicato da in data 15 Novembre 2019

Otto morti in scontri in Bolivia, Morales: Fermate massacro

Un’immagine degli scontri a Sacaba (Foto AFP)

Pubblicato il: 16/11/2019 08:39

E’ di almeno otto morti il bilancio degli scontri a Sacaba, in Bolivia, tra forze di sicurezza e sostenitori del presidente dimissionario Evo Morales. Lo ha denunciato il rappresentante del Difensore del popolo di Cochabamba, Nelson Cox, secondo quanto riporta il giornale Opinion. Cox ha precisato che si contano anche 115 feriti negli scontri tra forze di sicurezza e coltivatori di coca, schierati con Morales. Sacaba si trova nel dipartimento di Cochabamba, nel centro del Paese.

Morales ha condannato le violenze in Bolivia e chiesto alle forze di sicurezza di “fermare il massacro”. “Condanno e denuncio davanti a mondo che il regime golpista, che ha preso il potere con un assalto nella mia amata Bolivia, reprime con le armi delle forze armate e della polizia il popolo che reclama la pacificazione e il ripristino dello stato di diritto – ha twittato il presidente dimissionario -. Ora uccidono i nostri fratelli a Sacaba, a Cochabamba”.

Chiediamo alle forze armate e alla polizia di fermare il massacro – ha aggiunto – Le divise delle istituzioni della patria non possono macchiarsi con il sangue del nostro popolo”. Morales è stato costretto domenica scorsa a dimettersi e si è rifugiato in Messico, denunciando un golpe.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background