Calcio, Gravina: “Serve governance Serie A il prima possibile  

Pubblicato da in data 20 Novembre 2019

“Io mi auguro che ci sia nel più breve tempo possibile una governance”. Lo ha detto il presidente della Figc, Gabriele Gravina, facendo il punto sulla situazione della Lega Serie A dopo le dimissioni di Gaetano Miccichè. Il consiglio federale straordinario di oggi ha stabilito la nomina di Mario Cicala come commissario ad acta per lo statuto della Lega calcio di Serie A ma a decorrere dal 3 dicembre, in caso di eventuale mancata elezione del presidente nell’assemblea convocata per il giorno prima.

“Ad oggi non c’è un rappresentante legale in Lega di Serie A e il Consiglio federale si è posto il problema di darla. Fermo restando che comunque per noi la rappresentanza legale ce l’ha il presidente, fermo restando che ci sono delle conflittualità di natura interpretativa e giuridica tra le parti, se è possibile nominarlo o meno, e se è possibile integrare l’ordine del giorno, è chiaro che io mi devo porre il problema di non innescare altri momenti di ‘’leggerezza’ anche perché il nostro sistema non ha più bisogno di momenti di leggerezza ma di grande responsabilità”, ha sottolineato Gravina.

“Dopodiché -ha aggiunto- la Lega di A ha degli ottimi professionisti, il tema se lo porranno, ce lo rappresenteranno e noi faremo le nostre valutazioni. Una cosa è certa: dal 2 dicembre parte il countdown dei 45 giorni”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background