Chef Express inaugura nuovi spazi all’aeroporto di Torino  

Pubblicato da in data 21 Novembre 2019

Chef Express inaugura nuovi spazi all’aeroporto di Torino

(Fotogramma)

Pubblicato il: 22/11/2019 15:39

L’aeroporto di Torino Sandro Pertini completa il restyling del Livello superiore partenze inaugurando ben tre nuovi spazi di ristorazione: Caffetteria Torinese, Mc Donald’s e il ristorante self service Ingredienti. Gli spazi, realizzati in collaborazione con Chef Express, aprono ai passeggeri dopo 7 mesi di lavori, rinnovando completamente un’area di 2100 quadri con spazi più funzionali per i consumatori, che potranno rilassarsi e gustare le specialità proposte in nuove aree separate dalla zona di somministrazione e pagamento.

La nuova “Food Court”, così è stata ribattezzata l’area di ristorazione al Livello Partenze, diviene ora uno spazio omogeneo per l’architettura e il design di ultima tendenza, affacciata sia sulla hall check-in che, con una parete vetrata, sulla pista di atterraggio. All’interno si trovano anche le aree di edutainment sulla storia del volo e la scoperta dello spazio, allestite da Thales Alenia Space Italia e Leonardo Velivoli.

Dei tre nuovi spazi di ristorazione, Caffetteria Torinese è un nuovo format che ricalca il carattere tipico dei bar torinesi, tra tradizione e innovazione, offrendo ai clienti una gamma di caffè filtrati affiancata alle miscele classiche Lavazza; Ingredienti è un ristorante a buffet che ruota a seconda della stagione insalate, piatti freddi, primi e secondi piatti, carne alla griglia con contorni, verdura e dessert. Mc Donald’s, gestito in licenza con Chef Express, propone le sue celebri specialità di Fast Food con l’ausilio delle più moderne tecnologie digitali.

Chef Express, società controllata dal Gruppo Cremonini, è leader in Italia nel mercato dei buffet di stazione, con 74 punti vendita in 46 scali ferroviari, e da qualche anno è presente anche negli aeroporti con 58 punti vendita in 12 scali nazionali. Gestisce inoltre 51 aree di ristoro sulla rete autostradale italiana e sulle strade di grande comunicazione. Nel 2018 ha realizzato ricavi per oltre 626 milioni di euro.

“Siamo voluti entrare prepotentemente e in maniera importante nel settore aeroportuale -ha dichiarato Cristian Biasoni, Ad di Chef Express– oggi inauguriamo il dodicesimo aeroporto con questi format innovativi; Mc Donald’s è un classico, lo portiamo per la prima volta a Torino; Caffetteria Torinese, in collaborazione con Lavazza, è un bar che si ispira ai caffè storici di Torino; e poi c’è un ristorante a buffet con il nostro brand Ingredienti. Chiaramente gli aeroporti sono per noi strategici, siamo presenti in tutti i principali aeroporti italiani, in particolare Fiumicino e Ciampino, dove siamo l’unico operatore; abbiamo aperto in nuovi aeroporti al sud, come Catania,e presto anche a Bari. Oggi con Torino stiamo completando la presenza negli aeroporti del nord Italia”.

E’ una grande opportunità, si inserisce in un percorso di crescita e miglioramento dell’aeroporto, iniziato quest’estate con il rinnovamento della parte degli arrivi -ha commentato l’amministratore delegato di Torino Airport Andrea Andorno– Qui invece parliamo di partenze: Chef Express ha investito con noi per rinnovare la parte di mezzanino che consente ai passeggeri e a coloro che li accompagnano di affacciarsi e vedere la pista del’aeroporto mentre possono mangiare. Il tutto è accompagnato da due aree di edutainnment dedicate all’esplorazione dello spazio e alla produzione di velivoli da parte di Leonardo, quindi c’è anche un raccordo tra noi, Chef Express e due realtà importanti del Territorio torinese come Thales e Leonardo”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background