Ex Ilva, Conte: “Dialogo con Mittal per nuovo piano” 

Pubblicato da in data 21 Novembre 2019

Ex Ilva, Conte: Non accettiamo disimpegno, Mittal chiarisca posizione

(Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 22/11/2019 19:23

“Sull’Ilva non possiamo accettare che ci sia un disimpegno su impegni contrattuali, ci venga detta chiaramente qual è la posizione di Mittal, da lì partiremo”. Così il premier Giuseppe Conte a margine dell’inaugurazione dell’anno accademico della scuola superiore di polizia. “Per quanto riguarda l’iniziativa giudiziaria – prosegue – se ci viene garantita la disponibilità a rispettare gli impegni sul binario già tracciato… per carità, non abbiamo promosso noi la battaglia giudiziaria”, che “è una perdita per tutti. La battaglia giudiziaria è stata promossa dal signor Mittal, ma noi reagiamo adeguatamente”.

Sulla vicenda torna anche Luigi Di Maio da Castelvetrano (Trapani): “Il pm, e non il M5S o quei cattivoni dei parlamentari tarantini del Movimento, oggi ha detto che lo scudo penale era una scusa: la verità per cui Mittal vuol andare via da Taranto è legata al fatto che hanno sbagliato il piano industriale. Ringrazio la magistratura perché ha dimostrato che siamo un sistema Paese e sappiamo difendere gli interessi degli italiani anche senza coordinarci. Questa storia dello scudo era una balla, lo ripetiamo da settimane”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background