Maltempo, donna morta in Piemonte 

Pubblicato da in data 23 Novembre 2019

Maltempo, un disperso nell'Alesssandrino Acqua alta a Venezia

Pubblicato il: 24/11/2019 09:10

Continua per la giornata di oggi l’allerta meteo su gran parte dell’Italia. La protezione Civile comunica che, sulla base dei fenomeni previsti e in atto, è stata valutata allerta rossa in Calabria e su alcuni settori di Piemonte e Liguria.

PIEMONTE – Situazione particolarmente difficile in provincia di Alessandria, dove i vigili del fuoco stanno intervenendo a Sezzadio, lungo la strada provinciale 186, per un’autovettura con tre persone a bordo che, a causa del maltempo, è finita nel fiume Bormida: due persone sono state salvate dai vigili del fuoco mentre la terza è dispersa.

Forti piogge si sono verificate sulla fascia nord-occidentale, sulla pianura torinese e sui settori appenninici ai confini con la Liguria. In provincia di Torino si sono registrati tra i 20 e i 30 centimetri di neve sopra quota 1.600 metri. Per quanto riguarda la situazione di fiumi e laghi, il Bormida è sopra il livello di pericolo ma non ci si aspettano incrementi significativi, mentre il Belbo è in incremento e ha raggiunto la soglia di pericolo. Lo Scrivia è a livello di guardia. Il Tanaro è sulla soglia di pericolo vicino a Montecastello, nell’alessandrino, e a livello di guardia ad Asti, Chisola e Malone. Nel torinese, hanno superato i livelli di guardia Po, Stura di Lanzo, Ceronda, Cervo, Elvo, Varaita e Ghiandone. Il lago d’Orta è alla soglia di guardia.

Precipitazioni diffuse, fa sapere Arpa Piemonte, si verificheranno nelle prossime ore su basso Alessandrino e Cuneese orientale e nel pomeriggio tenderanno ad attenuarsi. La quota neve si innalzerà fino a 1.700-1.800 metri. Possibile, quindi, un incremento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua nelle pianure torinesi e in alcune sezioni del Po a valle di Torino, ed un aumento del livello del lago Maggiore fino al livello di guardia.

VENETONuovo allarme per l’acqua alta a Venezia. Secondo quanto rende noto il Centro maree del comune, un massimo di 135 centimetri è previsto alle ore 9.30 e uno di 120 cm alle ore 21.35. La Centrale operativa della Polizia locale informa che a causa dell’acqua alta è stato chiuso temporaneamente il ponte votivo per la Basilica della Salute.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background