Focolaio di morbillo alle Samoa, 1797 casi e 22 morti 

Pubblicato da in data 24 Novembre 2019

Focolaio di morbillo alle Samoa, 1797 casi e 22 morti

Pubblicato il: 25/11/2019 13:44

Un focolaio di morbillo nelle Samoa ha ucciso finora 22 persone, quasi tutti i bambini sotto i cinque anni. Secondo le autorità sono stati segnalati 1.797 casi di morbillo fino ad ora, di cui 153 in appena 24 ore. Samoa ha dichiarato lo stato di emergenza la scorsa settimana per combattere l’epidemia. Tutte le scuole sono chiuse, gli under 17 sono banditi dai raduni pubblici e le vaccinazioni sono ora obbligatorie.

L’Unicef, riferisce la Bbc online, stima che il tasso di vaccinazione nelle Samoa sia compreso tra il 28 e il 40%. L’agenzia delle Nazioni Unite ha inviato 110.500 vaccini nel Paese e la Nuova Zelanda ha mandato medicine, infermieri e attrezzature sanitarie. E mentre cresce l’allarme, iniziano a spuntare i venditori di ‘bufale’. E’ il caso di un sedicente uomo d’affari che all’emittente australiana Abc ha pubblicizzato la sua “Kangen Water” – in realtà, acqua del rubinetto – per alleviare i sintomi.

Il procuratore generale delle Samoa Lemalu Hermann Retzlaff ha messo in guardia dallo scoraggiare le vaccinazioni. Anche le Tonga e le Fiji hanno dichiarato lo stato d’emergenza per affrontare alcuni focolai di morbillo nell’ultimo mese. Tuttavia, entrambi i Paesi hanno tassi di vaccinazione molto più alti – oltre il 90% – rispetto a Samoa e finora non hanno riportato decessi. La squadra di rugby femminile delle Tonga è stata messa in quarantena giovedì dopo uno scoppio di morbillo.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background