Manovra, Salvini: “Stop cedolare secca è altra mazzata” 

Manovra, Salvini: Stop cedolare secca è altra mazzata

(Fotogramma)

Pubblicato il: 10/12/2019 17:24

Annullata la cedolare secca per gli affitti dei negozi, altra mazzata ai danni dei commercianti. Governo tutto tasse, burocrazia e manette, vigliacchi!”. Così il segretario della Lega Matteo Salvini dopo lo stop alla la proroga per la cedolare secca al 21% sugli affitti di immobili commerciali. Nell’esame di ieri sera la commissione Bilancio al Senato ha bocciato gli emendamenti delle opposizioni sul tema. Quanto a quella dei dem, è stata ritirata, mentre le proposte di modifica analoghe di M5S e Italia Viva sono state trasformate in ordini del giorno.

“Il governo ha deciso di dare il colpo di grazia ai centri storici delle nostre città. La scelta di non rinnovare la proroga sulla cedolare secca per i negozi, accogliendo l’emendamento che avevo presentato in Commissione, rappresenta infatti un ulteriore, duro colpo per le attività commerciali. L’ennesima vergogna di un governo che si sta dimostrando nemico delle imprese, degli artigiani, dei negozianti e di tutto il settore produttivo italiano. Se con le nuove tasse presenti nella manovra si rende infatti sempre più difficile portare avanti un’attività commerciale, con questa decisione si contribuisce negativamente anche allo spopolamento e impoverimento dei nostri centri storici”, affermaa il senatore Maurizio Gasparri (Fi).