Manovra, ok taglio plastic tax e rinvio sugar 

Pubblicato da in data 11 Dicembre 2019

Manovra, ok taglio plastic tax e rinvio sugar

(FOTOGRAMMA)

Pubblicato il: 12/12/2019 09:49

Il via libera alla plastic tax rivista, allo slittamento della sugar tax e al quasi azzeramento della stretta sulle auto aziendali, ma anche alle assunzioni negli istituti penitenziari. Sono questi alcuni dei principali emendamenti alla manovra approvati dalla commissione Bilancio al Senato tra mercoledì notte e giovedì mattina, in un rush di votazioni – con una maratona di 12 ore – per rispettare l’obiettivo di dare mandato al relatore entro oggi e consentire il voto dell’Aula a Palazzo Madama venerdì.

PLASTIC TAX. Il prelievo sulla plastica monouso nell’ultima versione approvata in commissione Bilancio cala a 0,45 centesimi al chilo e include anche il tetrapack.

ROBIN TAX. Aumento dell’Ires del 3,5% (dal 24 al 27,5%) per un triennio sugli utili delle concessionarie pubbliche di autostrade, aeroporti, porti e ferrovie. Il gettito andrà al miglioramento delle rete infrastrutturale.

ASSUNZIONI POLIZIA PENITENZIARIA. La commissione Bilancio ha approvato un paio di proposte di modifica per bandire concorsi per 68 assunzioni complessive tra uffici e istituti penitenziari. Nel dettaglio una norma prevede un concorso fino a 18 dirigenti degli uffici di esecuzione esterna nel 2020-22; un’altra norma 50 assunzioni nel 2020 di funzionari per l’amministrazione penitenziaria.

RITARDI PAGAMENTI. Slitta al 2021 il via libera al Fondo di garanzia per i ritardi nei pagamenti dei debiti commerciali.

SUGAR TAX. Slitta al primo ottobre 2020 la sugar tax sulle bevande zuccherate. La correzione comporterà un minor gettito per 175,3 mln.

AZZERATA STRETTA AUTO AZIENDALI. Quasi azzerata la stretta sulle auto aziendali, travolta da una raffica di polemiche. Scatterà sui contratti dal luglio 2020 sulle auto di nuova immatricolazione. Nel dettaglio il fringe benefit scende al 25% sulle auto aziendali con emissioni inquinanti inferiori a 60 g/km e al 30% su quelle superiori a 60 g/km. Per i veicoli con emissioni Co2 tra 160 g/km e 190 g/km la percentuale passa al 40 dal 2020 e sale al 50% nel 2021; infine per le auto con emissioni inquinanti oltre 190 g/km passa al 50% e al 60% rispettivamente nel prossimo anno e nel 2021.

CLAUSOLE SALVAGUARDIA. Aumentano le clausole di salvaguardia nel 2021. Un emendamento approvato dalla commissione Bilancio rialza l’Iva sulle accise dal 2021 in caso di mancato raggiungimento dei target di bilancio. Nel dettaglio se servisse il gettito verrebbe aumentato di 303 milioni nel 2021 e di 651 mln nel 2022.

TASSA SULLA FORTUNA. Dal primo marzo sale al 20% la tassa sulle vincite sui giochi superiori a 500 euro, comprese lotterie istantanee e ‘gratta e vinci’. Dal 15 gennaio invece sale al 20% anche il prelievo sulle new slot sulle vincite oltre i 200 euro. Cambiano anche Preu e payout al 65%.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background