Brasile, Bolsonaro suggerisce torture contro suoi ministri se corrotti  

Pubblicato da in data 13 Dicembre 2019

Brasile, Bolsonaro suggerisce torture contro suoi ministri se corrotti

(AFP)

Pubblicato il: 14/12/2019 08:34

Il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, ha suggerito che i ministri del suo governo vengano torturati nel caso si rendano colpevoli di corruzione. “Il Brasile sta cambiando, ma è possibile che ci sia corruzione. Dove vi è governo vi può essere corruzione. In questo caso appenderemo il ministro al ‘pau de arara’, sempre se avrà qualche responsabilità, ovviamente”, ha detto Bolsonaro, riferendosi ad un metodo di tortura usato durante la dittatura militare per appendere a testa in giù i prigionieri e sottoporli a scariche elettriche.

Bolsonaro non ha fatto nomi ma le sue parole sono arrivate dopo che è stata aperta una indagine per corruzione contro il suo ministro del Turismo, Alvaro Antonio.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background